La seconda stagione di Loki è stata ufficialmente confermata dai Marvel Studios. La notizia arriva con un teaser ufficiale alla fine dei titoli di coda del finale della prima stagione.

Voci su una possibile nuova stagione circolavano già da prima della messa in onda della prima stagione. Alcuni documenti della Marvel in merito alla serie, risalenti al 2019, già indicavano più stagioni previste per lo show. Anche se al momento non abbiamo nessuna dichiarazione ufficiale da parte dei Marvel Studios, alcuni dettagli ci sono stati forniti dalle notizie circolate negli ultimi mesi.

Loki seconda stagione

Lo scorso autunno, circa un anno dopo le prime voci di corridoio su un eventuale seconda stagione di Loki, era sfuggita una notizia in merito al possibile inizio della produzione per la nuova stagione previsto per il 2022. Ora sembra proprio che le speculazioni fossero corrette. Lo scrittore Michael Waldron dovrebbe tornare nella seconda stagione, cosa che ha un certo senso visto che proprio Waldron è dietro allo script per Doctor Strange in the Multiverse of Madness. Film direttamente legato agli eventi della serie.

Waldron si era mostrato evasivo in merito ad un suo eventuale coinvolgimento nella nuova stagione. “E’ stata sempre la mia speranza ed intenzione raccontare una storia completa con questa stagione. La prima stagione si regge in piedi da sola e, sapete, se ci saranno più storie da raccontare in futuro? Non lo so, il tempo ce lo dirà.” E’ stato quello che Waldron ha dichiarato a Murphy’s Multiverse.

Una spiegazione che però non s’incastra bene, anzi affatto, con il modo in cui il finale di Loki ha portato avanti la storia…

(SPOILERS A SEGUIRE!)

 

 

 

Loki e Sylvie sono arrivati alla cittadella alla fine del tempo. Qui incontrano Colui Che Resta (He Who Remains), interpretato da Jonathan Majors. Il proverbiale “Uomo Dietro le Quinte” si rivela essere un potententissimo, e un pò pazzo, scienziato proveniente dal futuro. Questo scienziato scoprì il multiverso e, lavorando con le sue varianti, potenziò la sua tecnologia e conoscenza a livelli divini. Nel nome del progresso e della pace reciproca. Le cose però deviarono da questa strada quando alcune sue varianti malvagie iniziarono una guerra per conquistare il multiverso. Colui Che Resta raddrizzò la linea temporale in quella che divenne nota come “Sacra Linea Temporale”, dove lui non aveva quasi distrutto la realtà. Ma grazie alla sete di vendetta di Sylvie, il dittatore del tempo e della realtà è stato ucciso, e ora la Guerra del Multiverso può nuovamente scatenarsi.

Mentre gli eroi dei film Marvel avranno a che fare con un Multiverso Cinematico Marvel che si è appena spalancato, il povero Loki deve vedersela con il problema, ben più immediato, di essere sperduto in una versione alternativa della TVA dove Mobius non ha alcuna idea di chi egli sia.