Zack Snyder ha annunciato di essere aperto a dirigere un live-action di Dragon Ball Z o di un film tratto da un anime. Il regista non è nuovo al mondo degli adattamenti e ci ha già mostrato la sua visione di diverse storie a fumetti. Ora questo discorso sembra aprirsi anche sul mondo degli anime. Il suo recente progetto, Army of the Dead, segna l’inizio di questa direzione, infatti il film Netflix riceverà una serie animata che narrerà gli eventi precedenti al film.

Dragon Ball Zack Snyder

Con questo in mente, quando nel corso di un’intervista con Tyrone Magnus  gli è stato chiesto se, in futuro, volesse   dirigere un film tratto da un anime, il regista si è dimostrato molto positivo, dichiarando quanto segue:

“Lo prenderei in considerazione, intendo se il progetto fosse buono. Farei decisamente il remake di un anime o un live-action. Sarebbe divertente perché amo gli anime e ne guardo moltissimi con mio figlio, che è troppo giovane per guardarli ma li guardiamo lo stesso (risata).”

Dalla sua risposta risulta che non sarebbe contrario a dirigere un live-action o anche un film.

Zack Snyder prenderà parte alla serie animata prequel Army of the Dead: Lost Vegas della quale dirigerà due episodi. Army of the Dead: Lost Vegas narrerà le origini di Scott (Dave Bautista) e della sua squadra di salvataggio mentre affrontano le fasi iniziali della caduta di Vegas e la misteriosa fonte dell’epidemia zombie. Ancora non si hanno notizie in merito ad una data di uscita.

I progetti in cantiere per Snyder sembrano essere diversi. Recentemente il regista ha anche dichiarato che gli piacerebbe dirigere anche un film porno o religioso. E secondo voi, Zack Snyder potrebbe essere la scelta adatta per un live-action di Dragon Ball Z? O preferireste vederlo alle prese con l’adattamento di un altro anime?

 

Fonte: Comicbook