La prima metà del 2021 ormai si è conclusa, ed anche il Giappone si è ritrovato a fare una stima complessiva per quanto riguarda le opere che hanno venduto di più.
Ecco la lista dei 10 anime più venduti del 2021 riportata settimana per settimana da Oricon:

1.Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba: 26.351.483

2.Jujutsu Kaisen: 23.797.483

3.Tokyo Revengers: 5.007.825

4.Shingeki no Kyojin – L’Attacco dei Giganti: 4.635.754

5.Chainsaw Man: 4.181.650

6.The Promised Neverland: 3.191.416

7.My Hero Academia: 3.045.057

8.Haikyu!!: 2.944.002

9.Kingdom: 2.596.395

10.One Piece: 2.573.010

Una lista molto interessante, specialmente per l’ultima posizione. Demon slayer si conferma al primo posto solamente per pochi numeri, e c’è il dubbio che Jujutsu Kaisen entro la fine dell’anno riuscirà a battere questo record. Tokyo Revengers nonostante il poco tempo dall’uscita si posiziona in un meritato terzo posto. Penalizzato Shingeki no Kyojin, visto che il numero conclusivo uscirà per il 9 giugno. The Promised Neverland ed Haikyu!! hanno registrato dei numeri ottimi, se si calcola che sono due manga conclusi nel 2020. Chiude la lista il colosso One Piece, numeri mai registrati prima per l’opera, i più bassi di sempre.

Nel mondo anglofono la situazione cambia. Spicca in prima posizione My Hero Academia, per un totale di 9 milioni di copie vendute tra Usa, Canada, Australia, Regno Unito e Nuova Zelanda, andando ad accrescere le stime già da capogiro dell’opera, più di 50 milioni in tutto il Mondo.


Demon Slayer si ferma a 4 milioni, ma c’è da ricordare che la prima ha iniziato la pubblicazione nel 2015, mentre quest’ultima solamente dal 2018.

Nonostante le differenze di vendite tra il mondo Occidentale e quello Orientale, non è difficile capire quali siano le opere con più richiesta al momento.