L’attesissima serie drammatica Nine Perfect Strangers, con Nicole Kidman e Melissa McCarthy, basata sull’omonimo romanzo del 2018 dell’autrice australiana di Big Little Lies Liane Moriarty e diretta e prodotta da Jonathan Levine, farà il suo debutto in esclusiva su Amazon Prime Video in Italia e in altri Paesi – tranne Stati Uniti e Cina – più avanti quest’anno.

Ambientata in un wellness resort di lusso che promette un processo di guarigione e trasformazione, ruota intorno a nove personaggi stressati che vivono in città e provano a seguire un percorso per avere un migliore stile di vita. A sorvegliarli durante i dieci giorni di permanenza è la direttrice del centro Masha (Kidman), la cui missione è quella di ritemprare le loro menti e dei loro corpi. Ma questi nove estranei non hanno idea di ciò che li aspetta.

Il team di executive producer di Nine Perfect Strangers è lo stesso dietro alle serie-fenomeno internazionali Big Little Lies – che ha vinto otto Emmy e quattro Golden Globe – e la serie nominata ai Golden Globe The Undoing: Blossom Films di Nicole Kidman, Made Up Stories di Bruna Papandrea e David E Kelley. Diretto e prodotto da Jonathan Levine, e distribuito dalla Endeavor Content, la serie in otto episodi sarà disponibile per i clienti Prime Video in diversi Paesi del mondo.

Nicole Kidman ha affermato: “Sono davvero orgogliosa di quel che siamo riusciti a mettere insieme durante quest’ultimo anno portando le riprese di Nine Perfect Strangers in Australia durante la pandemia globale di COVID-19. Collaborare con Melissa McCarthy, lavorare con David Kelley, Liane Moriarty e la mia squadra di produzione ancora una volta, unire le forze insieme a Hulu negli Stati Uniti e ora questo, un accordo di distribuzione globale stipulato con il mio home studio, Amazon. Le stelle si sono allineate e io sono entusiasta!”

Girato in Australia, il cast include Nicole Kidman e Melissa McCarthy, per la prima volta insieme sullo schermo, con Luke Evans, Tiffany Boone, Bobby Cannavale, Melvin Gregg, Regina Hall, Manny Jacinto, Asher Keddie, Michael Shannon, Grace Van Patten, e Samara Weaving.