Anche se, ai nostri giorni, le donne non sono più costrette a scegliere tra vita sentimentale e lavorativa, non per questo è diventato più semplice trovare un equilibrio tra i propri desideri e un mondo ancora troppo complicato ed esigente. La liberazione può assumere forme diverse: dall’emancipazione lavorativa alla libertà sessuale, fino alla levità dell’amore.

Tre realtà che Mirka Andolfo mescola nella sua nuova e piccante trilogia pubblicata da Star Comics,raccontando con leggerezza e umorismo cosa accade quando mondi diversi si incontrano e scoppia la scintilla, in una sexy commedia romantica tra Il diario di Bridget Jones e Sex & The City, con un pizzico de Il diavolo veste Prada.

Il primo volume di Sweet Paprika, la serie scritta e disegnata dalla star internazionale del fumetto, sarà disponibile a partire dal 19 maggio 2021: il primo titolo italiano dell’etichetta Astra, la nuova costola editoriale di Star Comics, arriverà nelle mani dei lettori con diversi gradi di piccantezza attraverso quattro edizioni uniche che sapranno soddisfare ogni palato.

Protagonista della storia è Paprika, giovane e determinata diavoletta di successo: maniaca del lavoro, è sicura di sé, inarrestabile, persino temuta. Ma, nella vita privata (e sentimentale), la situazione è molto diversa: dietro la “scorza” dell’inscalfibile workaholic, Paprika nasconde un animo insospettabilmente fragile, che rischia sempre più di crollare, a causa di relazioni interpersonali (e fisiche) inesistenti. Un avvenimento inaspettato e lo strampalato angelo Dill potrebbero stravolgere la sua noiosa e poco speziata esistenza. 

Il fumetto, pubblicato in Italia dalla realtà perugina, approderà anche sul mercato statunitense con Image Comics e su quello francese con Éditions Glénat, ma i diritti sono già stati venduti in diversi altri paesi (a oggi Spagna, Argentina, Cile, Turchia): la diavoletta – diventata iconica grazie alle apparizioni sui canali social dell’autrice – si appresta a varcare molti altri confini. Inclusi quelli multimediali: prima ancora di nascere come fumetto, Sweet Paprika è stato annunciato come progetto animato. Grey Ladder Productions, insieme ad Arancia Studio, ha iniziato da qualche mese i lavori di sviluppo per la serie animata, che ha già visto l’importante attachment di Erik Barmack (ex VP Netflix International Originals)come produttore esecutivo con la sua Wild Sheep Content, e del talentuoso animatore e story artist di fama internazionale Gabriele Pennacchioli, che ha all’attivo venticinque anni di esperienza nell’animazione ed è stato insignito nel 2019 di un Primetime Emmy Award per Love + Death + Robots, di cui è stato Supervising Director (e per cui ha diretto un episodio).