Negli scorsi anni, Jeff Lemire ed una serie di altri autori, hanno realizzato diversi spin-off dedicati all’universo di Black Hammer. A giugno arriverà nelle fumetterie statunitensi il nuovo lavoro Black Hammer: Reborn che vedrà come protagonista Lucy Weber. Dunque, nonostante manchi ancora un po’ di tempo al debutto del primo albo di Black Hammer: Reborn, nel corso di un’intervista lo scrittore ha spiegato cosa potremo aspettarci nella serie.

Lo stesso Lemire ha spiegato che, secondo lui, una progressione temporale di ben vent’anni era quella più adatta a Lucy.

La Lucy di mezza età mi ha permesso di renderla un personaggi ancora più complesso da esplorare, con tante domande e storie. Ho amato l’idea di vedere il personaggio alla fine di Black Hammer: Age of Doom, come uno dei supereroi più potenti della terra per poi trovarla in un luogo completamente diverso. Non è più Black Hammer. Cosa le è successo?! Questa è la storia, l’esplorazione di questi anni e inoltre saranno svelati i suoi segreti e come le cose hanno iniziato a sgretolarsi. Avremo l’occasione di vedere tutti i momenti chiave che l’hanno portata a quel punto, mentre la serie seguire diverse linee temporali. Dunque, oltre quelle dedicate a Lucy Weber avremo l’opportunità di seguire altri racconti.

Lo stesso scrittore ha affermato che i lettori potranno aspettarsi il ritorno di Cthu-Lou, Sherlock Frankenstein e, che ci crediate o no, tornerà anche Anti-God.

Black Hammer: Reborn #1 sarà disponibile nelle fumetterie statunitensi a partire dal 23 giugno.

Fonte: Comicbook