Anche la DC Comics celebra il Mese del Patrimonio Asiatico-Americano e degli Isolani del Pacifico a maggio. L’editore di Burbank pubblicherà l’antologia DC Festival of Heroes: The Asian Superhero Celebration  che sarà disponibile nelle fumetterie statunitensi a partire dall’11 maggio. L’albo speciale, di circa 100 pagine, non celebrerà soltanto i supereroi asiatici già esistenti, bensì ne introdurrà anche di nuovi. Nel one-shot dunque debutterà Monkey Prince, creato da Gene Luen Yang e Bernard Chang  in una storia di dodici pagine intitolata The Monkey Prince Hates Superheroes.

Il personaggio di Monkey Prince è ispirato a Monkey King, un eroe leggendario appartenente alla mitologia cinese.  Nell’antologia, Monkey Prince collaborerà con Shazam  per sconfiggere il Dr. Sivana ed un demone cinese.  Lo stesso autore, che precedentemente ha esplorato degli elementi appartenenti al Monkey King nel suo graphic novel American Born Chinese, tramite Twitter, ha avuto modo di parlare un po’ del nuovo personaggio.

Sono cresciuto con i racconti di mia mamma dedicati al Monkey King. Ho sempre amato quando i personaggi mitologici arrivano nell’universo moderno dei supereroi. Thor e Loki nel Marvel Universe, Ares ed Hera nel DCU, perciò ancora  mi è difficile credere al fatto che ho potuto fare la stessa cosa con uno dei miei personaggi mitologici preferiti di sempre. In Asia, la storia del Re Scimmia è talmente tanto popolare da essere stata adattata più volte a fumetti. Vogliamo che la nostra storia per la DC Comics sia più distintiva. Alcuni eroi hanno emblemi iconici, come ad esempio lettere che in realtà non lo sono. Ad esempio, la S di Superman non è veramente una S, bensì il simbolo kryptoniano che rappresenta la speranza.  La A di Aquaman invece è un glifo antlantideo.

Gli emblemi spesso sono un punto di riferimento per le origini dei supereroi. Infatti, i poteri dell’Uomo d’Acciaio derivano dalle sue radici kryptoniane, infatti indossa sempre un logo appartenente al suo pianeta. Shazam e Flash hanno in comune un fulmine come origine dei poteri e dunque possiamo ritrovare proprio il fulmine sui loro costumi. La stessa cosa vale per Monkey Prince, troviamo una M come emblema, ma è una rappresentazione del monte Huaguo,  il luogo dove appunto ha origine la leggenda del Re Scimmia e da dove arrivano i suoi poteri.

Ricordiamo che il one-shot DC Festival of Heroes: The Asian Superhero Celebration sarà disponibile dall’11 maggio, sia in formato digitale che cartaceo.