Giungono alla conclusione le avventure di Shadow Moon, interpretato da Ricky Whittle e della sua squadra: American Gods, la serie televisiva tratta dall’omonima opera di Neil Gaiman, termina dunque con la terza stagione. Secondo quanto diffuso da The Hollywood Reporter, Starz è attualmente intrattative con Freemantle per produrre un film che possa dare un finale vero e proprio allo show televisivo, ma ovviamente, non c’è ancora nulla di concreto.

Di seguito il comunicato diffuso da Starz:

American Gods non avrà una quarta stagione. Tutti noi di Starz siamo grati all’impegno del cast e della crew e ai nostri partner di Freemantle, che hanno dato vita all’opera di Neil Gaiman.

Secondo alcuni report, la cancellazione è dovuta agli ascolti che sembrano essere scesi del 65% dopo la prima stagione. La situazione era agitata anche dietro le quinte: alcuni showrunner hanno lasciato il progetto o stati addirittura allontanati. Ricordiamo che Bryan Fuller e Michael Green hanno abbandonato la serie a causa di divergenze creative dopo la prima stagione, oltre agli showrunner successivamente anche le attrici Kristin Chenoweth e Gillian Anderson hanno lasciato la serie.

La cosa non finisce qui, infatti andando avanti anche lo showrunner Jesse Alexander a causa di alcuni problemi creativi ha portato la seconda stagione ad un ritardo di circa due anni dall’uscita della prima. Infine a seguito delle svariate accuse di violenze sessuali, Marilyn Manson è stato allontanato dallo show.

Fonte: The Hollywood Reporter