A pochi mesi dal lancio di PlayStation 5, una voce di corridoio sembra annunciare un piccolo taglio con il passato da parte di Sony.  Un nuovo report suggerisce infatti la chiusura degli store di PlayStation 3, PlayStation Portable e PlayStation Vita da Sony, nei prossimi mesi. Secondo quanto riportato da TheGamer, alcune fonti hanno indicato come data di chiusura questo 2 luglio per gli store di PS3 e PSP ed il 27 agosto per PlayStation Vita.

La notizia, ovviamente, non è ancora confermata, ma secondo quanto diffuso, entro fine marzo dovrebbero arrivare l’annuncio e la conferma ufficiale. Con la chiusura degli store, gli utenti saranno dunque impossibilitati ad acquistare nuovi titoli digitali.

Ricordiamo che PSP ha debuttato in Giappone nel 2004 ed è stata la prima console portatile per Sony, subito posta come competitor diretto per il Nintendo DS. La produzione della console è andata avanti per ben dieci anni: la fabbricazione è cessata solo nel 2014, tre anni dopo l’uscita di PS Vita, che sfortunatamente non ha riscosso della precedentemente console.

PlayStation 3 invece, arrivata nel 2006, è stata console ad avere la possibilità di leggere i rischi blu-ray ed utilizzare il PlayStation Network!

Non ci resta altro da fare se non attendere la conferma ufficiale o smentita della notizia diffusa.

Fonte: TheGamer