Il fumettista Frank Thorne, noto soprattutto per aver lavorato su Red Sonja, è deceduto a 90 anni, lo stesso giorno della morte di sua moglie, Marilyn.

Sembra infatti, secondo quanto diffuso dal disegnatore Chuck Patton, che Thorne sia deceduto poche ore dopo la scomparsa di sua moglie. Attualmente però, le cause del decesso non sono ancora state rivelate.

Frank thorne

Tanti professionisti nell’industria del fumetto hanno ricordato Thorne sui social, fra cui Paul Levitz:

Addio a Frank Thorne, un’artista che pian piano ha portato il suo stile ad essere una vera e propria espressione personale. Ho avuto l’occasione di lavorare con Frank nel suo ultimo periodo in DC, quando ha fatto dei lavori meravigliosi e fra l’altro ha anche disegnato The Spectre per Jim Aparo. Come ben sappiamo, il periodo migliore della sua carriera è stato quello con la Marvel Comics, dove ha avuto l’occasione di lavorare su Red Sonja, realizzando un personaggio forte e sexy allo stesso tempo. Un uomo talentuoso e di grande spirito.

Thorne ha illustrato ben 15 albi di Red Sonja, a partire dal gennaio del 1977 fino a maggio del ‘79. Successivamente, l’artista ha scritto e disegnato diversi fumetti erotici, fra cui Moonshine McJugs per Playboy, Lann per Heavy Metal e Danger Rangerette per National Lampoon.