La Vedova Nera sta andando incontro ad una nuova era e proprio per questo non poteva mancare un nuovo costume. Dunque, la spia russa avrà un nuovo look per la sua serie standalone, scritta da Kelly Thompson.  Oltre al nuovo look, la nostra protagonista si sosterà a San Francisco: ricordiamo la città precedentemente è stata la base operativa di Venom, Daredevil e degli X-Men.

Il costume della vedova è stato disegnato da Elena Casagrande, l’artista italiana ha dunque spiegato le influenze per realizzare l’outfit:

Ho disegnato il costume di Nat lavorando a tempo pieno con Kelly  e Sarah, rispettivamente scrittrice ed editor. Le prime direttive sono state quelle di aggiungere elementi tecnologici, pensando alla Vedova come una sorta di vigilante, ma allo stesso tempo non dovevo appesantirla, ovviamente parlando visualmente. Infatti dovevo mantenere la linea classica, pensata da Romita e Samnee. Mi è fin da subito piaciuta l’idea di realizzare un costume che mettesse in risalto la sua forza, con elementi tecnologici che la renderanno ancora più forte e resistente. Abbiamo sfruttato l’idea con delle linee rosse sui suoi fianchi, quando Natasha li userà a pieno carico, si illumineranno.

Un’altra direttiva è stata quella di nascondere un po’ di più il logo – continua la Casagrande – non rendendolo subito visibile. Io l’ho rimpicciolito, più che nasconderlo. Mi sono ispirata ai costumi per la motocross e dei paracadutisti

Di seguito vi lasciamo alla lettura della sinossi dell’albo.

Black Widow #6
Kelly Thompson (Testi);
Rafael de LaTorre (Disegni);
Adam Hughes (Cover).

La Vedova Nera tesse la sua ragnatela intorno il Golden Gate!
Natasha Romanoff ha appena vissuto l’avventura più emozionante della sua vita. Questa esperienza adesso la spinge a guardare le cose in maniera diversa. Nuovi e vecchi alleati verranno in suo aiuto per questa missione meglio descrivibile come… San Francisco ora appartiene alla Vedova Nera!

Fonte: comicbook