saldaPress arricchisce la rosa dei propri titoli a tema fantasy con il primo volume di Reaver. La serie, scritta Justin Jordan e disegnata da Rebekah Isaacs è pubblicata in originale da Skybound, etichetta partner studio di Image comics.

Il volume 1,  Sei guerrieri per un inferno, presenta al lettore il continente di Madaras, sul quale sta per piombare l’ombra di  una minaccia sovrannaturale. Per sconfiggerla e portare a termine un’eroica missione suicida, l’impero affida le proprie speranze a un improbabile gruppo di paladini. Sono scelti tra criminali, prigionieri e disertori: sono tutti pericolosi e sanguinari, con il non trascurabile pregio di essere altamente sacrificabili.

Per quanto svolga il proprio compito di capitolo introduttivo della saga, il volume non sarebbe in grado di stupire né un lettore di fantasy né un appassionato di gdr. La trama, che gli innumerevoli nomi elencati nelle prime pagine sembrerebbe complessa risulta immediatamente lineare e a tratti familiare (per citare un titolo recente basti pensare a Suicide Squad) .

Se volessimo pensare ulteriormente in termini cinematografici, Reaver vol. 1 rientrerebbe nel genere degli action-movie più che nel fantasy.

Contribuisce a questa associazione la violenza estrema, rappresentata senza esclusione di colpi. I toni cupi che inizialmente sembrano dominare dal punto di vista cromatico, sono presto soppiantati da uccisioni cruente che si susseguono tanto in assassinii quanto in veri e propri “tutti contro tutti”. Il cinismo dei personaggi e le battute ad effetto stridono con la presupposta serietà dell’opera, ma non abbastanza per sfociare un paradosso comico. Ne risulta la sensazione che, pur avendo la possibilità di scegliere molte strade, Reaver vol. 1 non ne abbia ancora una precisa.

Anche la caratterizzazione dei personaggi risente di questa atmosfera indefinita. Pur essendo approfonditi a sufficienza a livello individuale, i nostri eroi si discostano troppo poco dal modello base dal quale sono stati generati. Il berserker, il truffatore, la selvaggia sanguinaria, diventano una rappresentazione macchiettistica anche a livello di design.

Bisogna comunque riconoscere che Reaver vol. 1 – Sei guerrieri per un inferno ha alcuni elementi positivi. Oltre a dei colpi di scena validi è tutto sommato divertente scoprire come i possibili momenti di redenzione degli eroi non siano altro che un’ulteriore discesa verso il caos e soprattutto il sangue.

C’è molta carne al fuoco in questo primo volume che sembra voler raccogliere sotto un’unica narrazione innumerevoli cliché del fantasy per poi condire il tutto con una brutalità che sfocia nello splatter. Se questa forzatura potrà trovare una risoluzione lo sapremo solo nei prossimi episodi.

 

Reaver vol. 1

Titolo: Reaver vol. 1
Sottotitolo: Sei guerrieri per un inferno
Autore: Justin Jordan, Rebekah Isaacs, Alex Guimaraes
Collana: Skybound
Dati: 2020, 144 pp., cartonato