Deadpool è diventato in breve uno degli eroi più acclamati della scuderia Marvel e, dopo due pellicole in solitaria, la sua marcia trionfale non pare voglia arrestarsi. Infatti, Deadpool 3, non solo verrà classificato come pellicola rated R (i minori di 17 anni devono essere accompagnati per poterlo vedere), garantendo e salvando gli aspetti più crudi e violenti del personaggio, ma, come ha dichiarato recentemente Kevin Feige, la pellicola sarà parte del Marvel Cinematic Universe.

Ecco quanto affermato da Feige a riguardo:

Sarà rated R e stiamo attualmente lavorando a uno script e Ryan sta sovrintendendo ad esso proprio ora…Non sarà girato quest’anno. Ryan è molto impegnato, è un attore di grande successo. Ci sono molteplici cose che abbiamo già annunciato di cui dobbiamo occuparci ora, ma siamo contenti che sia partito. Come già detto, è un tipo di personaggio molto diverso rispetto agli altri dell’MCU e Ryan è una forza della natura: è incredibile vederlo dar vita al personaggio.

Vi riportiamo anche quanto affermato tempo fa da Rheet Reese e Paul Wernick, sceneggiatori dei precedenti capitoli, che hanno rivelato di essere già in contatto con Reynolds:

Siamo in contatto con Ryan. Abbiamo diversi progetti con lui, come 6 Underground su Netflix, in uscita a dicembre, e Clue, che stiamo riscrivendo per lui in questo momento, sperando di girarlo in primavera. Ci sono alcune altre cose che stiamo preparando con lui, escluso Deadpool, che si spera possa arrivare molto presto. Ryan è la nostra musa ispiratrice. Faremmo qualsiasi cosa con lui, ogni singolo progetto, se potessimo.

Le parole di Feige confermano la volontà in casa Marvel di integrare l’universo mutante con quello costruito tassello per tassello negli anni, culminato con Avengers: Endgame. Cosa dobbiamo aspettarci dall’ingresso del Mercenario Chiacchierone nell’Universo Marvel? E soprattutto, quando arriverà il suo debutto? Rimanete con noi per ogni aggiornamento!

Marvel

Fonte: Games Radar