Continua la travagliata vicenda di Cyberpunk 2077, titolo CD Projekt Red. Ebbene, l’atteso videogame è finito nell’occhio del ciclone subito dopo la sua uscita, in quanto le versioni per le console base della scorsa generazione non erano per niente ottimizzate. Gli utenti, dunque, hanno fin da subito lamentato continui crash e bug, oltre ad un importante downgrade.

Diversi videogiocatori hanno richiesto fin da subito il rimborso e ovviamente, CD Projekt Red ha iniziato a perdere credibilità, infatti di seguito, anche le azioni sono crollate vertiginosamente, secondo quanto trapelato, ad oggi la software house polacca sembra aver perso inoltre il miliardo di dollari.

Per risollevare l’immagine dell’azienda e per riconquistare la fiducia dei videogiocatori, gli sviluppatori hanno diffuso un comunicato stampa chiede scusa a tutti gli utenti in quanto Cyberpunk 2077 non  è stato correttamente mostrato agli utenti possessori di console  base di, ormai, scorsa generazione. Inoltre, arriveranno due patch per migliorare l’esperienza di gioco: la prima sarà disponibile da gennaio, mentre la seconda a febbraio. Nonostante in tentativo, la software house non ha messo da parte coloro che rimarranno comunque delusi e ovviamente non vorranno aspettare gli aggiornamenti migliorativi promessi. Proprio per questo motivo, CD Projekt Red ha invitato gli utenti amareggiati di richiedere il rimborso per le copie  digitali tramite il PSNMicrosoft Store.  Per tutti i possessori di copia fisica, se non è possibile richiedere il rimborso presso il negozio dove è stato acquistato il videogame, la software house ha creato una mail dove è possibile richiedere aiuto.

La questione non finisce di certo qui. Sony ha inizialmente bloccato i risarcimenti, ma non solo. Dopo averli sbloccati e quindi permesso agli acquirenti scontenti di riavere indietro il denaro, Sony ha rimosso il titolo dal PlayStation Store.

Rimborsi per Cyberpunk 2077
Sony Interactive Entertainment si sforza ad avere un elevato numero di clienti sempre soddisfatti, perciò provvederemo ad offrire un risarcimento completo a tutti i videogiocatori che hanno acquistato Cyberpunk 2077 sul Playstation Store. Inoltre SIE rimuoverà il videogame dal catalogo fino a nuove notizie.

Una volta che avremo confermato il vostro acquisto, provvederemo al rimborso. Ovviamente,  le tempistiche del risarcimento varieranno in base al vostro metodo di pagamento.

cyberpunk

Il lancio di Cyberpunk 2077 è avvenuto solo il 10 dicembre, dopo continui posticipi in quanto gli stessi sviluppatori volevano garantire un videogame di assoluta qualità. Otto giorni dopo il debutto, dunque, Sony ha deciso di rimuovere il titolo dal catalogo fino   a quando non ci saranno i miglioramenti previsti.