Cyberpunk 2077, l’atteso titolo videoludico sviluppato da CD Projekt Red, è disponibile da solo qualche giorno. Nonostante sia passata meno di una settimana dal debutto, il videogame è finito nell’occhio del ciclone, per motivazioni decisamente negative.

Diversi utenti, sopratutto i videogiocatori su console come PlayStation 4 fat ed Xbox One, si sono lamentati delle prestazioni del titolo che non sono affatto in linea con quelle affermate dagli sviluppatori. Adesso, CD Projekt Red si scusa ufficialmente con tutti coloro che hanno acquistato il titolo e sono, inevitabilmente, rimasti delusi.

cyberpunk

Tramite un comunicato diffuso anche sui social, gli sviluppatori hanno chiesto scusa a tutti i videogiocatori delusi: proprio per questo motivo, sono state promesse due patch importanti che miglioreranno complessivamente l’esperienza di gioco. Nonostante la promessa, c’è da dire che il primo aggiornamento non arriverà prima di gennaio 2021, mentre il secondo è atteso per febbraio. Per questo motivo, CD Projekt Red incoraggia tutti i videogiocatori che non vogliono attendere l’uscita delle patch a chiedere il rimborso presso il PlayStation Network o Xbox, oppure presso lo store dove è stata acquistata la copia fisica. Se nell’ultimo caso il rimborso venisse negato, gli sviluppatori hanno messo a disposizione una mail dove l’utente potrà contattarli fino al 21 dicembre 2020 per ricevere aiuto ed ottenere il risarcimento.

Prima di tutto vi chiediamo scusa per non avervi mostrato come il videogame avrebbe reso su console base di ultima generazione prima della pubblicazione, così facendo non vi abbiamo permesso di riflettere sul vostro acquisto. Avremo dovuto porre più attenzione sulla performance del videogame su PlayStation 4 e Xbox One.

Secondo, sistemeremo tutti i bug ed i vari crash, inoltre miglioreremo l’esperienza di gioco. Il primo round di aggiornamenti è stato già rilasciato, mentre nei prossimi sette giorni arriverà il prossimo. Aspettatevi ancora di più, infatti vi renderemo partecipi di ogni miglioramento. Dopo le vacanze, continueremo a lavorare e rilasceremo due patch importanti, di cui la prima arriverà a gennaio, mentre la seconda arriverà a febbraio. Insieme, queste due patch dovrebbero risolvere dunque le problematiche che i videogiocatori stanno riscontrando più evidentemente su console base di scorsa generazione . Vi diremo cosa la patch andrà a migliorare prima della sua uscita. Ovviamente non renderanno l’esperienza su console di scorsa generazione come quella di un PC con alte prestazioni, ma la renderanno molto più simile.

Infine, vorremmo che tutti coloro che acquistano un nostro titolo siano soddisfatti. Vi saremmo grati se voleste darci una possibilità, ma se non siete soddisfatti o se non volete attendere gli aggiornamenti, potete avere un rimborso. Tutti coloro che hanno acquistato una copia digitale, potete usare il sistema di rimborso del PSN o di Xbox. Per i videogiocatori in possesso di una copia fisica, provate a chiederlo presso il negozio in cui avete acquistato il titolo. Se questo non dovesse essere possibile, contattateci alla mail helpmerefund@cdprojektred.com e faremo del nostro meglio per aiutarvi. Potete contattarci per una settimana, fino al 21 dicembre 2020.

Con umiltà,

Marcin Iwinski, Adam Kicinski, Adam Badowski, Michal Nowakowski, Piotr Nielubowicz, Piotr Karwowski.

P.S. anche i videogiocatori su PC avranno regolari aggiornamenti e miglioramenti.

Dunque non ci resta altro che attendere e scoprire la posizione dei videogiocatori particolarmente amareggiati.

Fonte: Twitter