Daredevil #25, scritto da Chip Zdarsky e disegnato da Marco Checchetto, è uscito Mercoledi scorso negli States ed è già un successo di critica e pubblico. 

L’esordio di un nuovo vigilante pronto a vestire i panni del Diavolo Custode ha fatto sì che l’albo fosse esaurito, così da ordinarne una seconda ristampa. Per l’occasione, la Marvel ha deciso di pubblicare due copertine variant firmate da Checchetto. Le mostriamo dopo il salto. 

Chip Zdarsky  ha avuto modo di parlare diffusamente della situazione attuale e del suo lavoro su Daredevil.

Vi riportiamo, a seguire, alcune delle sue dichiarazioni, a cominciare da quelle relative allo sconvolgimento della vita di Matt Murdock.

Nel primo numero, Matt ha ucciso un uomo. Ha rinunciato ad essere Daredevil, ma accidenti, chi lo avrebbe mai detto? È stato riportato alla sua vita in costume, ma in maniera differente. Migliore, più completa. MarcoLalit Kumar SharmaJorge FornesFrancesco Mobili e io abbiamo trascorso un anno fantastico sviscerando Matt e la violenza con cui deve convivere. Ha messo in dubbio Dio, il suo posto in una società squilibrata e quale dovrebbe essere la sua responsabilità nei confronti della sua comunità. È stato pesante!

 

Inoltre, vi ricordiamo che nel prossimo numero di Daredevil, la testata del diavolo sarà direttamente collegata all’evento King in Black, crossover su Venom realizzato da Donny Cates e Ryan Stegman

[Fonte]