Immaginate di unire le menti di Philip K. Dick e Donny Cates, e di moltiplicare la potenza di quella fusione grazie al contributo di Zach Thompson e Andy Clarke.

Bene, vi siete appena immaginati Relay – Realtà Negata (pagg. 144, cartonato, euro 19,90), il nuovo graphic novel sci-fi pubblicato negli USA da AfterShock e in Italia da saldaPress, in uscita il prossimo 10 dicembre.

L’assunto è semplice e potente: la verità non può essere raccontata, ma solo creata.

Siamo nel futuro. Un futuro in cui ogni pianeta è culturalmente unificato attraverso una struttura monolitica nota come Relay. Sebbene il gigantesco monumento abbia lo scopo di rendere uguali tutte le idee e uniformare le opinioni, sono in molti a sentire il desiderio di ribellarsi. Jad Carter, un agente del Relay, deve mantenere la pace e agire da emissario per le nuove civiltà. Fin quando non incontra Hank Donaldson, il leggendario creatore del Relay. Quel giorno la sua idea della realtà e la sua concezione dell’universo vanno in frantumi…

relay

Da un’idea – ispirata proprio dal maestro della fantascienza Philip K. Dick – del produttore cinematografico e televisivo Eric Bromberg e di Donny Cates (Venom, Thor, Redneck, The Ghost Fleet – Il convoglio fantasma), Zac Thompson (Cable, Lynn scende all’Inferno), Andy Clarke (Batman, Replica) e Dalibor Talajić (X-menRelay-  Realtà Negata prova ad analizzare il nostro disperato presente, inventando un futuro possibile quanto temuto.

Un romanzo a fumetti che scava nel nostro presente con la maestria di un team di artisti di prima grandezza, che provano a mostrarci le contraddizioni e i paradossi della civilizzazione.

Disponibile da giovedì 10 dicembre in libreria, in fumetteria e nello shop online del sito saldapress.com