Marvel

Marvel: preview per Avengers #39 e Lady Fenice

L’arco si svilupperà a partire da Avengers #40, ma già sul numero #39 ci saranno delle anticipazioni riguardo Enter the Phoenix dove, come detto in apertura, troveremo raccontate le origini proprio di Lady Fenice.

Ancora non si sa ancora se questa storia includerà Feron, mago della Terra alternativa arrivato nel nostro universo e che ha aiutato la Forza della Fenice ad usare e apprendere le immagini di uccelli ardenti per cui è diventata famosa. Feron divenne, poi, esso stesso un ospite della Fenice, usandone i poteri per creare una torre unificante esistente in ogni universo, “collegandoli in rete”. Nel nostro universo, quella torre è diventata la base del faro di Excalibur.

Prima della preview, vi riportiamo la sinossi ufficiale dell’albo, il cui debutto nelle fumetterie statunitensi è fissato al 9 dicembre:

Nell’aspro mondo primordiale di un milione d’anni prima di Cristo, i primi esseri umani tacciati di essere diversi vengono lasciati a morire nel Luogo Bruciato. Ma una ragazzina, il cui unico crimine è quello di essere nata con i capelli rossi, trova qualcos’altro tra cenere e ossa, che cambierà per sempre la storia dell’umanità.

  • Marvel
  • Marvel
  • Marvel
  • Marvel

Fonte: Marvel

Nasce in quel di Cagliari il 23 luglio 1992. Legge fumetti da quando ha memoria e frequenta per due anni, 2014 e 2015, il Corso di Fumetto tenuto dal Centro Internazionale del Fumetto di Cagliari. Nel 2015 partecipa al contest tenuto dal sito Verticalismi, Pilot, con le prime tavole della sua personalissima storia, The Badness, che lo vede come sceneggiatore e ideatore. Dal 2016 entra a far parte dell'Associazione Culturale Chine Vaganti e nel 2018 è scelto tra i 10 vincitori del concorso A caccia di storie indetto da Lucca Crea, Book on a Tree e la Fondazione Nazionale Carlo Collodi. Sempre nello stesso anno, esce il suo fumetto autoprodotto Acluofobia - Nel Buio, in veste di sceneggiatore. In tutto questo popò di tempo, comunque, continua a trovare il tempo per leggere, nonostante si voglia così male da laurearsi in Giurisprudenza.