Panini

Panini Comics: annunciato Gli Uomini della Settimana

Panini Comics ha annunciato tramite una diretta Facebook il nuovo lavoro di Alessandro Bilotta e Sergio Ponchione, Gli Uomini della Settimana, il cui primo numero debutterà gratuitamente durante il prossimo Free Comic Book Day 2020 del 3 dicembre.

Panini

A seguire vi riportiamo i dettagli dell’opera e, in chiusura, la gallery diffusa da Panini:

Panini Comics ha presentato, nel corso di una speciale diretta sui suoi canali social ufficiali, Gli Uomini Della Settimana, nuova opera realizzata da Alessandro Bilotta e Sergio Ponchione, con i colori di Nicola Righi. In uscita a maggio 2021, il primo capitolo della saga può essere letto in occasione del Free Comic Book Day 2020, disponibile gratuitamente in tutte le fumetterie aderenti all’iniziativa a partire dal 3 dicembre.

Chi sono gli Uomini della Settimana? Alcuni diranno che sono dei supereroi. Altri parleranno apertamente di casi umani. I più appassionati tireranno fuori il mito, mentre i cinici li liquideranno come imbroglioni, il prodotto di un’operazione giornalistica montata ad arte da una rivista che non è durata che pochi numeri. Pare che il primo di questi Uomini della Settimana sia apparso durante la Seconda Guerra Mondiale e da allora, nei decenni, sono entrati prepotentemente – loro malgrado e nostro malgrado – nell’immaginario italiano. Sono i nostri super “eroi”, con tanto di virgolette perché non si direbbe che il loro primo interesse sia quello di salvare il mondo e non è una sorpresa che siano finiti per essere amati da molte persone e odiati da altrettante. E forse anche qualcosa di più, perché pare che ora qualcuno li voglia morti e abbia trovato il loro punto debole. Quale sarà il loro destino?

Queste, invece le parole di Bilotta e Ponchione:

Gli Uomini della Settimana sono supereroi concettuali, e in questo sono i primi nella storia, non c’è dubbio! I supereroi sono degli strambi che salvano il mondo, questi non salvano neanche il mondo.

  • Panini
  • Panini
  • Panini
  • Panini

Fonte: Facebook

Nasce in quel di Cagliari il 23 luglio 1992. Legge fumetti da quando ha memoria e frequenta per due anni, 2014 e 2015, il Corso di Fumetto tenuto dal Centro Internazionale del Fumetto di Cagliari. Nel 2015 partecipa al contest tenuto dal sito Verticalismi, Pilot, con le prime tavole della sua personalissima storia, The Badness, che lo vede come sceneggiatore e ideatore. Dal 2016 entra a far parte dell'Associazione Culturale Chine Vaganti e nel 2018 è scelto tra i 10 vincitori del concorso A caccia di storie indetto da Lucca Crea, Book on a Tree e la Fondazione Nazionale Carlo Collodi. Sempre nello stesso anno, esce il suo fumetto autoprodotto Acluofobia - Nel Buio, in veste di sceneggiatore. In tutto questo popò di tempo, comunque, continua a trovare il tempo per leggere, nonostante si voglia così male da laurearsi in Giurisprudenza.