Lo storyboard artist  Steve Skroce (The Matrix, I, Robot, V for Vendetta, Ninja Assassin, Cloud Atlas) ritorna in Image Comics per una miniserie ricca d’azione, intitolata Post Americana, in arrivo a partire da dicembre. Fra Kill Bill e Mad Max: Fury Road, il lavoro sarà ambientato in un futuro distopico e la storia scatenerà l’immaginazione dei lettori. 

Oltre agli storyboard per la trilogia di Matrix, Skroce ha lavorato con le sorelle Wachkowski in occasione di Doc Frankenstein e successivamente ha collaborato con Alan Moore per Youngblood e con Clive Barker per Ectokid, progetto horror edito dalla Marvel. Invece, nel 2015, insieme a Brian K. Vaughan, Steve Skroce ha co-creato We Stand On Guard.

Post Americana è dunque una miniserie formata sei numeri, una gioia per gli occhi piena d’avventura che ovviamente, i lettori non potranno assolutamente perdere e metterà in risalto il talento del colorista Dave Stewart, già vincitore di un premio Eisner.

Lo stesso Skroce ha definito Post Americana come una storia futuristica e sci-fi incentrata sulla vendetta e la responsabilità degli abitanti della Terra dopo che il genere umano è stato quasi spazzato via da un cataclisma. Di seguito, trovate la sinossi della miniserie e l’anteprima del primo albo pubblicata da Image Comics.

post americana

Costruito per  garantire la sopravvivenza del ramo esecutivo per governo americano e dei cittadini più importanti, cosa può succedere? Quando in Post Americana è arrivata la fine del mondo, la parte esecutiva del governo non è riuscita a raggiungete il santuario, al contrario dell’elite. Otto anni dopo, uno di loro si è auto-eletto il nuovo Presidente degli Stati Uniti. Il suo piano? Sottomettere i sopravvissuti.  L’unico bastone fra le ruote è una letale ragazza proveniente dalla terra ormai desolata, che  adesso è determinata ad avere vendetta.

Post Americana #1 sarà disponibile oltreoceano dal 9 dicembre.