Marvel

Marvel: arriva King in Black – Return of the Valkyries!

L’evento Marvel King in Black sconquasserà lo status quo dell’Universo stesso e, dopo i numerosi tie-in annunciati, a gennaio ci sarà anche anche il ritorno delle Valchirie. King in Black: Return of the Valkyries #1, miniserie in quattro parti scritta da Jason Aaron e Torunn Grønbekk per i disegni di Nina Vakueva, debutterà a gennaio nelle fumetterie statunitensi e vanterà, alle copertine, le opere di Mattia De Iulis, facendo arrivare nel pieno dello scontro trai gli eroi e Knull pure le leggendarie guerriere di Asgard.

Marvel

Il gruppo conterà la presenza di una nuova Valchiria, la cui identità è ancora segreta, come è stato confermato anche dalle parole proprio di De Iulis.

Quando Will Moss [editor della testata] mi ha chiesto un nuovo design per una Valchiria, non ci credevo! Sono davvero emozionato per questo lavoro, perché si tratta della mia prima esperienza in questo campo e sono davvero onorato di lavorare su questi incredibili personaggi!

Marvel

Ecco, la sinossi ufficiale di King in Black: Return of the Valkyries #1:

Un tempo c’era un intero esercito di Valchirie, ma adesso Jane Foster è l’unica. Quando il Re in Nero giunge a Midgard, Jane deve ricostruire le Valchirie per aiutare a fermarlo, partendo con Hildegarde, guerriera asgardiana, e la X-Woman Dani Moonstar, una ex valchiria. Ma quello che Jane non sa… è che non è la sola valchiria rimasta. Chi è la quarta guerriera? Jason Aaron e Torunn Grønbekk si uniscono all’artista Nina Vakueva per una storia che farà tremare dalle basi l’Universo Marvel!

Fonte: CBR

Nasce in quel di Cagliari il 23 luglio 1992. Legge fumetti da quando ha memoria e frequenta per due anni, 2014 e 2015, il Corso di Fumetto tenuto dal Centro Internazionale del Fumetto di Cagliari. Nel 2015 partecipa al contest tenuto dal sito Verticalismi, Pilot, con le prime tavole della sua personalissima storia, The Badness, che lo vede come sceneggiatore e ideatore. Dal 2016 entra a far parte dell'Associazione Culturale Chine Vaganti e nel 2018 è scelto tra i 10 vincitori del concorso A caccia di storie indetto da Lucca Crea, Book on a Tree e la Fondazione Nazionale Carlo Collodi. Sempre nello stesso anno, esce il suo fumetto autoprodotto Acluofobia - Nel Buio, in veste di sceneggiatore. In tutto questo popò di tempo, comunque, continua a trovare il tempo per leggere, nonostante si voglia così male da laurearsi in Giurisprudenza.