DC Comics: Future State arriva nel mondo di Batman!

DC Comics arriverà al 2021 con un nuovo lancio… direttamente dal futuro! La casa editrice di Burbank, infatti, farà conoscere ai propri lettori nuovi personaggi sulle pagine dell’evento Future State, che prenderà il là dal finale di Dark Nights: Death Metal, evento del team Snyder/Capullo pronto a raggiungere il suo epilogo all’inizio del nuovo anno. Future State racconterà le storie di probabili universi futuri, realizzati da autori inediti all’interno del mondo fumettistico. E tra universi e le linee temporali alternative, non può mancare quella dedicata al Crociato di Gotham.

DC Comics

Qua  vi riportiamo le parole di Ben Abernathy, editor DC Comics, a riguardo di questo nuovo progetto:

“[Future State] è una combinazione di due cose. È un’opportunità per raccontare alcune storie davvero emozionanti nell’imminente futuro di Gotham City, ed è un’opportunità per lavorare con molti creatori davvero fantastici e diversi.”

DC Comics

“Per i nuovi lettori, si tratterà di una storia emozionante e assassina. Ma è anche un possibile risultato derivante dai titoli linea attuale”.

In questo possibile futuro,  Gotham City è controllata da un’insidiosa agenzia di forze dell’ordine nota come Magistrate.

“Pattugliano le strade utilizzando armi di sorveglianza avanzata noti come “Cybers“: forze dell’ordine robotiche di peacekeeping, che rappresentano il livello più alto di legge […] Ho scherzato sul fatto che sono i Sith Lords di Gotham, e fondamentalmente pattugliano le strade e lo tengono al sicuro da tutti i tipi di ‘maschere’ – cattivi o eroi che siano. Ora è illegale essere un vigilante mascherato in città, e le conseguenze sono disastrose.”

DC Comics

Per ciò che riguarda i mesi di gennaio e febbraio, arriveranno due bimestrali e cinque limited series, mensili.

La prima antologia è Future State: The Next Batman, con un team creativo composto da John Ridley, Nick Derington e Laura Braga. A completare la storia ci saranno anche Outsiders di Brandon Thomas e Sumit Kumar, Arkham Knights di Paul Jenkins e Jack Herbert, Batgirls  del gruppo composta da Vita Ayala/Aneke e, infine, Gotham City Sirens di Paula Sevenbergen e Emanuela Lupacchino. Sulle pagine di Batgirls torneranno i personaggi di Cassandra Cain e Stephanie Brown, mentre il gruppo degli Outsiders sarà guidato da Katana.

La seconda antologia, Dark Detective, vanterà una storia Mariko Tamaki e Dan Mora. Questa sarà affiancata da altre storie come Grifters di Matthew Rosenberg e Carmine di Giandomenico e Red Hood di Joshua Williamson e Giannis Milonogiannis

Ecco, per finire, le cinque limited series, ossia Future State: Batman/Superman, di Gene Luen Yang e Ben Oliver, Future State: Catwoman, di Ram V e Otto Schmidt, Future State: Harley Quinn, di Stephanie Phillips e Simone Di MeoFuture State: Nightwing, di Andrew Constant e Nicola Scott e per finire Future State: Robin Eternal, di Meghan Fitzmartin e Eddy Barrows.

Fonte: Games Radar

Nasce in quel di Cagliari il 23 luglio 1992. Legge fumetti da quando ha memoria e frequenta per due anni, 2014 e 2015, il Corso di Fumetto tenuto dal Centro Internazionale del Fumetto di Cagliari. Nel 2015 partecipa al contest tenuto dal sito Verticalismi, Pilot, con le prime tavole della sua personalissima storia, The Badness, che lo vede come sceneggiatore e ideatore. Dal 2016 entra a far parte dell'Associazione Culturale Chine Vaganti e nel 2018 è scelto tra i 10 vincitori del concorso A caccia di storie indetto da Lucca Crea, Book on a Tree e la Fondazione Nazionale Carlo Collodi. Sempre nello stesso anno, esce il suo fumetto autoprodotto Acluofobia - Nel Buio, in veste di sceneggiatore. In tutto questo popò di tempo, comunque, continua a trovare il tempo per leggere, nonostante si voglia così male da laurearsi in Giurisprudenza.