Chadwick Boseman: l’interprete di Black Panther muore per un cancro al colon

Oggi ci svegliamo con una brutta notizia, soprattutto inaspettata. L’attore Chadwick Boseman, noto per aver interpretato Black Panther nell’omonimo film dei Marvel Studios, è morto in seguito a un cancro al colon diagnosticatogli nel 2016.

Di seguito riportiamo quanto detto dalla famiglia:

È con incommensurabile dolore che confermiamo la morte di Chadwick Boseman.

Nel 2016 gli era stato diagnosticato un cancro al colon al terzo stadio, con il quale ha combattuto negli ultimi quattro anni e che ha raggiunto il quarto stadio.

Un vero lottatore, Chadwick ha avuto perseveranza lungo tutta la malattia, e ha lavorato a molti dei film che avete amato così tanto. Da Marcia per la libertà a Da 5 Bloods, a Ma Rainey’s Black Bottom di August Wilson e molti altri ancora, tutti sono stati girati durante la sua malattia, tra infiniti interventi chirurgici e la chemioterapia.

È stato l’onore della sua carriera interpretare Re T’Challa in Black Panther.

È morto nella sua casa, con sua moglie e la sua famiglia al suo fianco.

La famiglia vi ringrazia per l’amore e le preghiere, e chiede di continuare a rispettare la privacy durante questo momento difficile.

Anche i Marvel Studios si sono uniti nella commemorazione dell’attore:

I nostri cuori sono spezzati e i nostri pensieri sono con la famiglia di Chadwick. La tua eredità rimarrà per sempre. Riposa in Pace.

 

Classe'93, romano. Fondatore e redattore di Fr4med, a causa di un'amicizia sbagliata si mette nei guai intorno ai 10 anni. Tra un disturbo di personalità e manie ossessivo-compulsive, si laurea in Psicologia confermando perfettamente gli stereotipi di facoltà. Ha scritto per le redazioni di Geek Area e NerdM0vie Productions. Ha un debole per l'Africa.