Captain Marvel 2

Marvel Studios: trovata la regista per Captain Marvel 2

Captain Marvel 2 è stato annunciato ufficialmente all’inizio del 2020, e per mesi l’unica cosa certa è stata che Anna Boden e Ryan Fleck (5 giorni fuori), i registi del primo capitolo dedicato alla supereroina spaziale del Marvel Cinematic Universe, non ritorneranno in cabina di regia. Però adesso abbiamo finalmente il nome per chi succederà ai due.

Il nome che dobbiamo puntare come regista del prossimo kolossal Disney/Marvel Studios tutto al femminile è Nia DaCosta. La regista di New York sarà la prima donna afroamericana a ottenere un ingaggio di questo tipo all’interno dell’universo cinematografico dei supereroi della Casa delle Idee. Nia DaCosta è nota per la sua opera di debutto, il film Little Woods, oltre che per l’imminente Candyman, horror remake dell’omonima pellicola del 1992.
Se alla regia troveremo Nia DaCosta, per ciò che riguarda la sceneggiatura di Captain Marvel 2 il nome è invece ricaduto su Megan McDonnell, nota per essere al momento nello staff di scrittori della serie Disney+ WandaVision, dedicata alla coppia di Scarlet Witch e Visione.

Nel primo capitolo abbiamo visto l’ascesa di Captain Marvel, dall’essere pilota di aeroplani Carol Danvers al divenire una protettrice galattica. In una sorta di prequel delle pellicole contemporanee dell’MCU (il primo Captain Marvel era infatti ambientato durante gli anni ’90), avevamo visto il passato di vari personaggi iconici, in particolar modo Nick Fury, il futuro direttore dello S.H.I.E.L.D., costretto a fare il paio con l’eroina per affrontare minacce aliene come gli Skrull e i Kree.
Uscito nel 2019 poco prima del gran finae vendicativo Avengers: Endgame, a fine corsa ha incassato globalmente più di 1 miliardo e 100 milioni di dollari, ponendo la pellicola fra i pochi che hanno raggiunto tale cifra al cinema.

Il prossimo Captain Marvel 2 è fra le produzioni Marvel Studios che, in seguito all’emergenza da coronavirus e al conseguente rinvio dei film previsti per questi mesi, sono state spostate più avanti nel tempo. Conseguentemente, vedremo la seconda avventura della vendicatrice spaziale solo a luglio 2022 (negli Stati Uniti l’8 di luglio).

Fonte: Comicbook

Classe 1989, Simone ha sempre cercato il mezzo d'espressione perfetto: forse il fumetto (come quell'"House of M" targato Marvel), o magari il cinema (con "Jurassic Park" come primo film di cui ha memoria), oppure il videogioco (la prima epica sessione, 5 ore davanti alla PlayStation)? Quando non pensa a questa insensata gara, si diverte a scrivere racconti e poesie. E i suoi studi umanistici riflettono un po' il suo animo, fra una tesi sul rapporto fra storia degli Stati Uniti e fumetti di supereroi, e un glossario della lingua videoludica (che è riuscito anche a pubblicare).