The Amazing Spider-Man: un team di eroi-ragno in arrivo

Mentre si avvicina il punto di svolta della storyline Last Remains, e si avvicina così anche il confronto finale fra Miles Morales e il nuovo villain Kindred, sulle pagine del nuovo corso di The Amazing Spider-Man sono in arrivo anche altre novità.

The Amazing

Nella nuova serie dedicata al mondo degli Arrampicamuri Marvel, infatti, oltre alle nuove vicende che coinvolgono il giovane Miles e il misterioso Kindred, approderà anche un nuovo team di eroi-ragno, supereroi i cui poteri o la cui origine è legata agli aracnidi. Il gruppo, che avrà il nome di Order of the Web (o in italiano Ordine della Ragnatela), sarà guidato proprio da Miles, e fra le file del team ritroveremo alcuni volti noti delle testate ragnesche, fra cui Jessica Drew/Spider-Woman, Madame Web, Silk e Spider-Gwen, oltre all’originale Peter Parker e altri ancora. Durante l’arco narrativo di Last Remains troveremo anche altri personaggi ben noti del Marvel Universe come l’amato stregone Doctor Strange.
Miles Morales, creato nel 2011, ha già fatto parte di vari supergruppi (fra cui gli Avengers) e ha avuto un ruolo importante nell’evento Spider-Geddon, nato poco tempo dopo l’acclamato Spider-Verse. Adesso, a quanto pare, le vicende della parte ragnesca dell’universo Marvel gireranno ancora intorno al giovane eroe.

Alla scrittura di questi numeri importantissimi per la testata troveremo Nick Spencer (Secret Avengers, Avengers World) e Matthew Rosenberg (The Punisher, Hawkeye: Freefall). Del comparto artistico invece se ne occuperanno l’italiano Federico Vicentini (Falcon & Winter Soldier) e Patrick Gleason (Batman and Robin, Superman). Fra copertine e copertine variant, ritroviamo Federico Vicentini, al quale si affiancano Marcelo Ferreira (Morbius), Iban Coello (Venom), InHyuk Lee (Marvel Zombies: Resurrection) e infine un’altra italiana, Sara Pichelli (Spider-Man, Fantastic Four), colei che per prima ha dato forma alla figura di Miles Morales. I numeri in questione di The Amazing Spider-Man sono attesi negli Stati Uniti per il 7 e il 21 ottobre prossimi.

FONTE: CBR

Classe 1989, Simone ha sempre cercato il mezzo d'espressione perfetto: forse il fumetto (come quell'"House of M" targato Marvel), o magari il cinema (con "Jurassic Park" come primo film di cui ha memoria), oppure il videogioco (la prima epica sessione, 5 ore davanti alla PlayStation)? Quando non pensa a questa insensata gara, si diverte a scrivere racconti e poesie. E i suoi studi umanistici riflettono un po' il suo animo, fra una tesi sul rapporto fra storia degli Stati Uniti e fumetti di supereroi, e un glossario della lingua videoludica (che è riuscito anche a pubblicare).