DC: teaser per il ritorno di Amazing-Man

Amazing-Man, personaggio creato negli anni ottanta da Roy Thomas come tributo all’Amazing-Man di Bill Everett, tornerà con una pubblicazione targata DC Comics. Il personaggio venne inserito, per le sue avventure, nel contesto degli anni quaranta, rendendolo di fatto un contemporaneo degli eroi della Golden Age.

Ora, il personaggio, tornerà a scalciare i nazisti e il loro leader, Adolf Hitler, come potete vedere dall’immagine postata dallo scrittore Tom Taylor su Twitter.

Amazing Man
Cover di Julian Totino Tedesco

Qua le parole dello scrittore che hanno accompagnato l’illustrazione realizzata da Julian Totino Tedesco.

“Per ricordarci che la tirannia spesso inizia con le parole che vogliamo ascoltare.Quelle promesse possono essere erose e corrotte dal potere. Quelle critiche dovrebbero essere ascoltate e amplificate, mai messe a tacere. Per ricordarci cosa rappresentiamo.”

Oltre questo tweetTaylor ha diffuso vari teaser, come potete vedere a seguire, contenenti delle lettere dell’alfabeto, tra cui ‘I’, ‘N’ e ‘Z’. Proprio quest’ultima è stata accompagnata da una tavola ritraente Superman intento ad aiutare Batman, Robin e Nightwing nel combattimento di alcuni soggetti armati in mezzo a un paesaggio urbano in fiamme.

 

Vi ricordiamo che Amazing-Man è stato membro dell’All-Star Squadron, gruppo di supereroi della Seconda Guerra Mondiale che ha operato come precursore di quella che sarebbe diventata la Justice Society of America e, poi, la Justice League. A seguito della guerra, l’eroe è stato coinvolto nel movimento americano per i diritti civili ed è stato la persona che ha arrestato James Earl Ray, l’assassino di Martin Luther King. Si rietiene, secondo i rumors, che il progetto che vede coinvolto il ritorno sulla scena di Amazing-Man possa essere relativo al franchise di Injustice, anche se nulla è ancora confermato. 

Non ci resta che aspettare, per vedere il ritorno di Amazing-Man!

Fonte: Games Radar

Nasce in quel di Cagliari il 23 luglio 1992. Legge fumetti da quando ha memoria e frequenta per due anni, 2014 e 2015, il Corso di Fumetto tenuto dal Centro Internazionale del Fumetto di Cagliari. Nel 2015 partecipa al contest tenuto dal sito Verticalismi, Pilot, con le prime tavole della sua personalissima storia, The Badness, che lo vede come sceneggiatore e ideatore. Dal 2016 entra a far parte dell'Associazione Culturale Chine Vaganti e nel 2018 è scelto tra i 10 vincitori del concorso A caccia di storie indetto da Lucca Crea, Book on a Tree e la Fondazione Nazionale Carlo Collodi. Sempre nello stesso anno, esce il suo fumetto autoprodotto Acluofobia - Nel Buio, in veste di sceneggiatore. In tutto questo popò di tempo, comunque, continua a trovare il tempo per leggere, nonostante si voglia così male da laurearsi in Giurisprudenza.