Nolan

Tenet: nuova data di uscita per il film di Nolan

Tenet, prossima pellicola del regista londinese Christopher Nolan (Interstellar, The Prestige), non è ancora riuscito a uscire al cinema a causa dell’emergenza legata al coronavirus, e quanto pare dovremo attendere ancora.

Il film era atteso al cinema a luglio, per poi essere rimandato ad agosto. Adesso, le ultime news spostano ancora l’arrivo nelle sale di Tenet, questa volta speriamo definitivamente. In particolare, per la nuova opera fantascientifica di Nolan, la Warner Bros. (che produce e distribuisce) ha optato per una release cinematografica diluita nel tempo, partendo dai paesi in cui il COVID-19 appare meno diffuso.

Questi paesi sono oltre settanta, e fra questi figura anche l’Italia, in cui potremo finalmente vedere Tenet a partire dal 26 agosto. Negli Stati Uniti invece dovranno attendere fino al 3 settembre, con la clausola tuttavia che la pellicola venga distribuita soltanto nelle zone e nelle città in cui l’emergenza consenta una visione in totale sicurezza per gli spettatori. Infine la Cina rappresenta un caso singolare: sebbene i cinema siano infatti riaperti, tale riapertura non è valida per le pellicole che superino le 2 ore di lunghezza, come appunto accade con Tenet, che dunque non potrà ancora atterrare nel paese asiatico.

Tenet Nolan

Tenet è scritto, sceneggiato e diretto da Christopher Nolan, in veste anche di produttore con la sua Syncopy Films. Nel thriller fantascientifico seguiamo i membri di un’agenzia di spionaggio che tentano di evitare lo scoppio della III Guerra Mondiale. Per raggiungere questo scopo, nelle loro missioni in giro per il mondo potranno fare affidamento sull’incredibile inversione del tempo.

Al centro delle vicende troviamo John David Washington (Ballers, BlaKkKlansman) e Robert Pattinson (Cosmopolis, The Lighthouse). Accanto a loro troviamo Elizabeth Debicki (Il grande Gatsby, The Cloverfield Paradox), Michael Caine (la trilogia de Il Cavaliere Oscuro), Aaron Taylor-Johnson (Kick-Ass) e Kenneth Branagh (regista di Artemis Fowl). Dunque vi ricordiamo che l’appuntamento è fissato per il 26 agosto.

Fonte: Variety; Variety

Classe 1989, Simone ha sempre cercato il mezzo d'espressione perfetto: forse il fumetto (come quell'"House of M" targato Marvel), o magari il cinema (con "Jurassic Park" come primo film di cui ha memoria), oppure il videogioco (la prima epica sessione, 5 ore davanti alla PlayStation)? Quando non pensa a questa insensata gara, si diverte a scrivere racconti e poesie. E i suoi studi umanistici riflettono un po' il suo animo, fra una tesi sul rapporto fra storia degli Stati Uniti e fumetti di supereroi, e un glossario della lingua videoludica (che è riuscito anche a pubblicare).