Prime Video: mostrato il trailer di The Walking Dead – World Beyond

Amazon Prime Video condivide  il trailer della serie The Walking Dead: World Beyond, in arrivo su Prime Video il  5 ottobre. Il trailer è stato svelato venerdì 24 luglio scorso durante il Comic-Con@Home, The Walking Dead: World Beyond sarà disponibile su Amazon Prime Video in Italia, nei territori dell’Asia-Pacifico, in Medio Oriente, Africa e in alcuni paesi in Europa.

Dopo il successo di The Walking Dead e Fear the Walking Dead, questo nuovo capitolo è creato da Scott M. Gimple con Matt Negrete, qui anche nel ruolo di showrunner, e interpretato da Aliyah Royale, Alexa Mansour, Annet Mahendru, Nicolas Cantu, Hal Cumpston, Nico Tortorella e Julia Ormond.

La serie sarà disponibile in Italia dal 5 ottobre 2020 con un nuovo episodio ogni settimana. The Walking Dead: World Beyond vanta alcune guest star come Natalie Gold (Succession, The Land of Steady Habits) nel ruolo di Lyla, una figura misteriosa che opera nell’oscurità per la causa in cui crede; Al Calderon (Step Up: High Water) nei panni di Barca; Scott Adsit (Veep, 30 Rock) nel ruolo di Tony e Ted Sutherland (Fear Street, Rise) nei panni di Percy.

The Walking Dead: World Beyond si concentrerà sulla prima generazione cresciuta nello scenario zombie-apocalittico. Alcuni diventeranno eroi, altri i “cattivi”, ma alla fine tutti cambieranno per sempre. Cresciuti e consolidati nelle loro identità, buone o cattive. La nuova serie dell’universo The Walking Dead è prodotta da AMC Studios e sarà disponibile dal 5 ottobre su Prime Video nei territori dell’Asia-Pacifico, in Medio Oriente, in Africa e in Europa (esclusi Spagna e Portogallo). La serie sarà disponibile su AMC in Nord e Sud America, Spagna e Portogallo.

Sarcastica, ironica e cinica, nasce nel 1995. Non essendo mai stata brava a parlare di sé, preferisce che siano i fatti a farlo. In tenera età viene catapultata nel mondo dei videogames e da allora non ne è più uscita. Ha una piccola (si fa per dire) passione per la programmazione, la fotografia e la musica rock. Il suo punto debole sono i bulldog ed i paesi nordici.