Marvel

Marvel: al via le graphic novel per ragazzi

Marvel ha comunicato di aver siglato un accordo con la casa editrice per ragazzi Scholastic, avente la finalità di realizzare una linea di graphic novel rivolte ad un target giovane. Il primo di questi nuovi progetti sarà incentrato su uno dei personaggi più importanti, attualmente, della Casa delle Idee, ossia Miles Morales/Spider-Man.

Questo libro, il cui titolo sarà Miles Morales: Shock Waves, verrà scritto da Justin A. Reynolds per i disegni di Pablo Leon. Il debutto dovrebbe aversi nella primavera del 2021 e sarà incentrato su un Miles diviso tra la Brooklyn Visions Academy e il suo impegno come super eroe. 

L’editor Marvel della sezione per ragazzi, Lauren Bisom, si è pronunciata così sul progetto, soffermandosi sulle potenzialità del protagonista:

Da quando è entrato nell’Universo Marvel qualche anno fa, Miles ha colpito profondamente i fan di tutto il mondo toccando corde molto personali. Come Spider-Man rappresenta il classico racconto di formazione. Ma come Miles rappresenta molto di più e le sue esperienze di vita, la sua cultura e la sua abilità di usare la sua forza interiore, lo rende uno degli eroi più importanti e ispiratore dell’intero Universo Marvel.

Tra i personaggi Marvel che diventeranno protagonisti di questa partnership avremo Shuri, scritta da Roseanne A. Brown e Kamala Khan/Ms. Marvel, per i testi di Roseanne A. Brown.

Fonte: CBR

Nasce in quel di Cagliari il 23 luglio 1992. Legge fumetti da quando ha memoria e frequenta per due anni, 2014 e 2015, il Corso di Fumetto tenuto dal Centro Internazionale del Fumetto di Cagliari. Nel 2015 partecipa al contest tenuto dal sito Verticalismi, Pilot, con le prime tavole della sua personalissima storia, The Badness, che lo vede come sceneggiatore e ideatore. Dal 2016 entra a far parte dell'Associazione Culturale Chine Vaganti e nel 2018 è scelto tra i 10 vincitori del concorso A caccia di storie indetto da Lucca Crea, Book on a Tree e la Fondazione Nazionale Carlo Collodi. Sempre nello stesso anno, esce il suo fumetto autoprodotto Acluofobia - Nel Buio, in veste di sceneggiatore. In tutto questo popò di tempo, comunque, continua a trovare il tempo per leggere, nonostante si voglia così male da laurearsi in Giurisprudenza.