Cry 6

Far Cry 6: Teaser del nuovo capitolo dell’acclamata serie Ubisoft!

Far Cry non necessita di grandi presentazioni. Nato durante l’ondata di sparatutto in prima persona che ha caratterizzato i primi del duemila, questi titoli si sono ritagliati un posto di rilievo nel panorama degli action sandbox grazie al comparto tecnico sempre alle stelle e alla straordinaria capacità di assecondare qualsiasi approccio di gameplay preferito dal giocatore. Se per molti Far Cry è uno sparatutto nudo e crudo, per altri stiamo parlando di un titolo stealth dalla notevole profondità. Ed il fatto è che non c’è una risposta giusta: pad alla mano, in Far Cry si prova una libertà d’azione che in pochi sono riusciti (e tutt’ora riescono) ad eguagliare.

Dalla savana assolata fino alle isole tropicali, dalle vette dell’India fino alle pianure americane, passando per l’età della pietra, la serie ha cominciato col tempo a battere leggermente la fiacca, accusando un notevole sentore di già visto dal terzo capitolo in poi, considerato un vero e proprio capolavoro del gaming moderno e diventato vittima di numerosi tentativi di emulazione da parte di Ubisoft stessa.

Nonostante tutto, l’annuncio di Far Cry 6 è un evento da tenere sott’occhio. In attesa della reveal vera e propria, ci pensa un teaser a far animare la discussione sul titolo.

Far Cry 6 sembra voler canalizzare lo spirito di ribellione già esplorato in Far Cry 4 (affrontato allora in maniera piuttosto cinica e disperata dove, arrivati alla fine, una scelta giusta sembrava impossibile da raggiungere) trasportandolo dalle vette dell’Himalaya fino ad un paradiso tropicale (qualcosa di più affine ad un Just Cause).

Ancora una volta, il marketing sembra concentrarsi su ciò che Ubisoft ama di più dei Far Cry: i cattivi. Dopo Vaas Montenegro, Pagan Min e Joseph Seed, è il turno di Anton Castillo (interpretato da niente meno che Giancarlo Esposito, il “buon” Gus Fring di Breaking Bad) e suo figlio Diego. Il primo è il pericoloso dittatore di Yara (definito un “paradiso tropicale congelato nel tempo“), l’altro è il suo giovane figlio fin troppo intento a seguire le sanguinose orme paterne. Difficile dire se Far Cry 6 riuscirà a catturare la scintilla tipica dei migliori titoli della serie. Non resta che attendere l’annuncio, atteso per il 12 Luglio, e sperare per il meglio!

A presto con tutti i dettagli!

Fonte: IGN

Far Cry 6

Mite ragazzo di classe ‘96, appassionato di lunga data di gaming, si dimostra un precursore quando, nel lontano 2000, viene trovato a strisciare le carte di credito dei genitori sulla PsOne per comprare un migliaio di gemme su Spyro 2. A questo incontrastato e patologico amore per le microtransazioni, si affianca l’amore per il cinema d’autore. In nome di questa passione, si imbarca in un viaggio mistico fra India, Nilo e Miami alla ricerca della vera essenza dei Cinepanettoni: è qui che, ispirato dalle note di Scatman, decide che la missione della sua vita sarà quella di scrivere il film che riunirà Boldi e De Sica. Fino ad allora, l’entusiasmo del lavoro in Fr4med sarà solo la maschera che nasconde il profondo trauma per questa atroce separazione. AGGIORNAMENTO: Dopo la spontanea riappacificazione di Boldi e De Sica, vive una profonda crisi mistico-spirituale. Arriva quindi a definirsi “profeta”, abbracciando lo stile di vita da eremita. Se lo cercate, lo troverete in una remota grotta, mentre si nutre solo di muschio e condensa ed estorcendo la modica cifra di 500€ ad ogni visitatore per delle infondate e truffaldine previsioni del Superenalotto.