Soltanto qualche giorno fa, Greg Capullo, tramite Twitter, parlava dei suoi piani futuri. Fra questi, troviamo ulteriori progetti con Scott Snyder e tanta voglia di collaborare con autori come Donny Cates e Dan Slott. Attualmente, il duo Snyder/Capullo è al lavoro su Dark Nights: Death Metal, sequel della miniserie Metal, edita nel 2017 da DC Comics.

Entrambi gli autori non sono nuovi al condividere piccole anteprime sui social per stuzzicare i lettori. Adesso tocca a Scott Snyder: lo sceneggiatore ha pubblicato un’illustrazione realizzata da Capullo che ritrae un nuovo personaggio, ovvero Robin King. Lo stesso Snyder rivela che lo sketch mostrato sarà inserito nel quarto numero di Death Metal.

Nessuno è ca****o   come lo è Greg Capullo. Robin King, tratto da Death Metal #4.

 

Lo scrittore ha precedentemente parlato del personaggio, affermando di considerarlo particolarmente inquietante, addirittura superiore al Batman Che Ride.  Il debutto di Robin King è previsto in Dark Nights: Death Metal #2 dove inoltre sarà possibile leggere le sue origini complete.  Al momento, il primo albo della miniserie  è disponibile nelle fumetterie statunitensi.

Di seguito vi lasciamo dunque alla lettura della sinossi del numero.


 Dark Nights: Death Metal #2
Scott Snyder (Testi)
Greg Capullo, Jonathan Glapion (Disegni, Cover)
David Finch (Variant Cover)
Stanley Lau (Variant Cover)

Preparatevi a urlare!

Wonder Woman ruggisce per tutto il terrificante Dark Multiverse con il monster-truck più folle al mondo, in compagnia di Swamp Thing sul sedile posteriore! I due arrivano al cimitero, base di Batman e della sua armata di zombie, riusciranno dunque a sopravvivere al piano messo in atto da Perpetua e riuscire a riconquistare il pianeta?

Inoltre, cosa ci fa Lobo nello spazio? Chi è Robin King? Quando apparirà il Darkest Knight?

Non perdetevi il secondo capitolo di questa folle corsa attraverso il DC Universe, scritta da Scott Snyder e disegnata da Greg Capullo. Dark Nights: Death Metal #2 sarà disponibile dal 14 luglio.