The Last of Us Parte II, videogioco post-apocalittico in esclusiva su PlayStation 4, continua la sua esplosiva corsa a colpi di vendite da record. Oltre a questo, i fan del videogame saranno contenti della nuova iniziativa imbastita dallo studio sviluppatore dell’opera, Naughty Dog (la prima trilogia di Crash Bandicoot, la serie di Uncharted).

The Last of Us Parte II

Su ArtStation (piattaforma di condivisione di opere per artisti) è infatti diventato attivo un nuovo profilo, nato proprio grazie a Naughty Dog, che racchiude decine di artwork di vari designer e concept artist che hanno lavorato al titolo Sony, ma ovviamente occhio a eventuali spoiler sulla trama. A darne notizia è stata la stessa piattaforma di ArtStation tramite i suoi canali social.

https://www.facebook.com/artstationhq/photos/a.323871637755843/1793931920749800/?type=3&theater

The Last of Us Parte II (o Part II), secondo capitolo della saga iniziata su PlayStation 3 nel 2013, racconta il seguito delle avventure della giovane sopravvissuta Ellie e del suo mentore e figura paterna Joel. L’universo narrativo ci porta in un mondo di poco avanti nel futuro, in cui si è diffusa senza controllo un’infezione legata al fungo parassita Cordyceps. Questo fungo è in grado di controllare i suoi ospiti, trasformandoli pian piano in specie di non morti, addirittura fino a farli mutare e trasformarli in creature mostruose e deformi.

Questa è la trama del videogame imbastito dal director del gioco Neil Druckmann. E la pagina dedicata a The Last of Us Parte II su ArtStation ci permette di dare uno sguardo più approfondito al lavoro dietro a una produzione di questo calibro: troviamo infatti concept relativi a luoghi ed eventi che vedremo in questo secondo episodio della saga, così come character design dei personaggi della storia e dei nemici infetti che ci troveremo ad affrontare. Vi ricordiamo che ovviamente potreste incappare in alcuni spoiler su ciò che accade all’interno del videogame, se ancora non lo avete giocato.

Fonte: ArtStation;