Quest’anno vedrà, fra le novità cinematografiche, la nuova adrenalinica avventura del più famoso agente segreto di sempre, James Bond, ovvero No Time to Die. Nonostante il rinvio legato all’emergenza coronavirus, adesso ci sono novità per quel che riguarda l’uscita nelle sale, per quanto nei soli Stati Uniti. Inoltre, sono state diffuse online molte nuove immagini dalla pellicola d’azione.

No Time to Die

Il film era originariamente atteso per aprile 2020, ma dopo lo scoppio della pandemia era stato rimandato al 12 novembre nel Regno Unito. Per ciò che riguarda gli U.S.A., invece, No Time to Die era stato spostato al 25 novembre, per poi essere anticipato ora al 20 novembre 2020, così da approfittare del periodo della festa del Ringraziamento. In questa nuova avventura, che sarà il venticinquesimo film della serie, troviamo l’Agente 007 che ha provato a dismettere i panni da salvatore ed eroe, per provarsi a godere la vita in Giamaica. Le cose cambiano quando il suo amico e agente della CIA Felix Leiter lo raggiunge per avere aiuto. James Bond troverà sulla sua strada uno scienziato rapito, un nemico sconosciuto e una nuova tipologia di arma.

A tornare nel ruolo dell’agente segreto ritroveremo per la quinta e ultima volta Daniel Craig (Era mio padre, Millennium – Uomini che odiano le donne). Nel nutritissimo cast, troveremo fra gli altri: Ralph Fiennes (Voldemort nella saga di Harry Potter, Grand Budapest Hotel), Jeffrey Wright (Syriana, la serie di Hunger Games), Rami Malek (Mr. Robot, Bohemian Rhapsody), Naomie Harris (Moonlight, il franchise di Pirati dei Caraibi), Léa Seydoux (il videogame Death Stranding, Midnight in Paris), Ana de Armas (Blade Runner 2049, Cena con delitto – Knives Out), Ben Whishaw (Suffragette, Profumo) e Rory Kinnear (Penny Dreadful). Della produzione si sono occupati vari studi, fra cui Metro-Goldwyn-Mayer, EON Productions e Columbia Pictures. La sceneggiatura porta varie firme: Neal Purvis e Robert Wade (Johnny English, varie precedenti pellicole della serie), Scott Z. Burns (Contagion), Phoebe Waller-Bridge (Fleabag) e Cary Fukunaga (It, L’alienista). Cary Fukunaga è anche in cabina di regia per No Time to Die.

Fonte: NME