La Universal Pictures sembra intenzionata a portare avanti il suo progetto cinematografico che prevede un universo condiviso dai suoi classici mostri, opportunamente protagonisti di una rivisitazione ai giorni nostri, come nel caso di questo prossimo film, Wolfman.

I piani per il progetto della Universal ha ripreso vita negli ultimi tempi. Infatti, dopo il flop del remake de La Mummia, sembrava allontanarsi un proseguio al nuovo universo cinematografico, ma le cose sono cambiate ultimamente: L’Uomo Invisibile, uscito nei mesi scorsi, è stato molto ben accolto dal pubblico, con un buon riscontro al botteghino. La pellicola è costata infatti solo 7 milioni di dollari, ma è riuscita a incassarne ben 122 milioni; inoltre la sua corsa ha subito una battuta d’arresto solo a causa dell’inizio dell’emergenza pandemica legata al coronavirus, tuttavia ha continuato a difendersi bene grazie alla diffusione a noleggio tramite le piattaforme online.

Perciò eccoci a parlare del prossimo film, Wolfman, che sarà una rivisitazione ai giorni nostri di un altro caposaldo dei mostri della Universal, l’uomo lupo. Nel ruolo del peloso lupo mannaro protagonista di questa versione troveremo Ryan Gosling (Drive, Blade Runner 2049), il cui alter ego umano sarà un presentatore televisivo. Per la produzione è stato scelto Jason Blum con la sua Blumhouse Productions (SinisterL’Uomo Invisibile). Della scrittura di Wolfman (che a quanto pare prenderà spunto dal Nightcrawler del 2014) si occuperanno invece Lauren Schuker Blum e Rebecca Angelo, famose per essere le menti dietro la serie Orange is the New Black. Non ci sono nomi confermati in merito al regista, per quanto uno dei più papabili risulta essere Cory Finley (Bad Education).

Il classico Wolfman.

Certo, a quanto pare queste nuove pellicole della Universal (L’Uomo Invisibile e Wolfman) hanno meno legami di quelli che in passato forse avrebbe desiderato la major, lasciando più libertà ai team creativi. Tuttavia non è detto che non confluiranno in futuro in progetti corali. Questo soprattutto in previsione del film di cui dovrebbe occuparsi Paul Feig (Last Christmas), che sarà appunto la pellicola in cui confluiranno i vari personaggi mostruosi della Universal, dal titolo di Dark Army.
Restiamo in attesa di saperne di più su questo Wolfman con Ryan Gosling.

FONTE: Variety