Preparatevi a tornare alla Liberty High per l’ultimo giro di giostra nella stagione finale di Tredici (il cui titolo originale è 13 Reasons Why)

In questi giorni, Netflix ha rilasciato un trailer dal dietro le quinte che annuncia la data ufficiale di uscita della quarta ed ultima stagione della serie con protagonista Dylan Minnette nei panni di Clay Jensen. Con la ormai famosa canzone “The Night We Met” di Lord Huron, possiamo vedere l’intero cast intento a leggere la sceneggiatura  del loro addio ai personaggi che hanno interpretato negli ultimi quattro anni e tra lacrime ed abbracci li sentiamo affermare come sarà un’ “esperienza che ricorderanno per sempre”.

L’ultima stagione, che uscirà il 5 Giugno, ci mostra i protagonisti ormai all’ultimo anno del liceo nella Liberty High, ormai tutti indirizzati verso il diploma. Ma prima di salutarsi dovranno evitare che un pericoloso segreto venga alla luce ed affrontare scelte che spezzeranno il loro cuore e potrebbero avere per sempre un impatto sul loro futuro.

La serie, creata da Bryan Yorkey, è nata come adattamento dall’omonimo romanzo di Jay Asher nel quale la giovane protagonista Hannah Baker (Katherine Langford), prima di suicidarsi, decide di incidere 13 cassette con la propria storia e mandarle a tutte le persone che l’hanno portata ad una scelta così drammatica. Dopo una prima fortunata stagione fedele al libro, Tredici è stata rinnovata per altri due anni ed ha seguito le vicende dei protagonisti prima nel processo dei genitori di Hannah alla scuola e poi nelle indagini sull’omicidio di Bryan Walker, atleta della scuola, ma anche bullo e stupratore.

13 Reasons Why' Season 4: Everything We Know So Far - What's on ...

Partendo dal grande successo della prima stagione, la serie ha visto un crollo sempre maggiore degli ascolti nelle ultime due ed un mix controverso di opinioni. Tante sono state le critiche che genitori e ragazzi hanno mosso agli autori per le loro scelte nel mostrare con scene forti e violente temi crudi come malattie mentalistupri, bullismo violenze. Tante sono state le polemiche che Netflix è stata costretta ad eliminare alcune immagini (il suicidio di Hannah per primo) e ad inserire ad inizio di ogni puntata un avvertimento per le persone più sensibili.

A fianco a questo, però, la serie è stata anche portatrice di un nuovo movimento di sensibilizzazione su temi quali sofferenza psicologica o bullismo e stupri tanto da creare un sito ( www.13reasonswhy.info ) che potesse servire da sportello di aiuto per chi ne avesse bisogno. 

Nel cast della quarta ed ultima stagione torneranno Dylan Minnette, Alisha Boe, Brandon Flynn Miles Heizer, Grace Saif, Christian Navarro, Ross Butler, Devin Druid, Timothy Granaderos, Anne Winters, Deaken Bluman, Tyler Barnhardt, Austin Aaron, Inde Navarrette, RJ Brown, Steven Weber, Brenda Strong, Amy Hargreaves, Josh Hamilton, Mark Pellegrino e Jan Luis Castellanos. A giudicare dal trailer di Netflix, inoltre, sembrerebbe tornare anche Justin Prentice (aka Bryce Walker).

Oltre ai regular delle stagioni precedenti, sappiamo anche che nel cast comparirà Gary Sinise (Forrest GumpCSI: New York) nei panni del Dr. Robert Ellman, terapeuta che aiuterà Clay Jensen a fronteggiare ansia e depressione dopo gli eventi degli ultimi anni.

Restate con noi per aggiornamenti!

FonteVariety.