Tom Cruise (Intervista col vampiro, la serie di Mission: Impossible) è noto per essere molto legato al compiere in maniera autonoma, e spesso anche a rischio della sua vita, i propri stunt. Tuttavia, per il suo prossimo progetto, l’attore statunitense dovrà fare molto di più che pilotare un caccia: è infatti sua intenzione girare addirittura nello spazio.

Stiamo parlando dell’uomo che, sul set della pellicola d’azione Mission: Impossible Fallout del 2017 si è rotto una caviglia a causa di un pericolosissimo stunt in cui erano coinvolti un salto da un tetto a un altro e un elicottero; ed è lo stesso Tom Cruise che si è dedicato alla scalata di grattacieli e al portare a termine una scena in cui lo si vede appeso fuori da un jet. Dunque il passo successivo per questo eroe action non poteva che essere il suo arrivo fra le stelle. Per farlo, i nomi tirati in ballo sono addirittura il magnate Elon Musk e perfino la NASA, l’ente spaziale degli Stati Uniti.

Il primo è un imprenditore e inventore originario del Sudafrica, noto per alcuni progetti che portano il suo nome. Fra questi la serie di auto Tesla, veicoli elettrici e alimentati grazie a pannelli solari, e la Neuralink Corporation, che si occupa di interfacce neurali e collegamenti fra uomo e macchine. Ciò che però ci interessa maggiormente è il lavoro della sua compagnia SpaceX. Tale compagnia è dedita a uno sviluppo immaginifico e a basso impatto economico del viaggio spaziale, con lo scopo ultimo di raggiungere la superficie di Marte. Per questo motivo era difficile pensare a un nome diverso da quello di Elon Musk da associare al progetto di Tom Cruise.
A margine, possiamo citare la vicinanza di Musk al mondo dello spettacolo, dalla sua relazione con la cantante Grimes (con cui ha avuto un figlio in questi giorni) alle apparizioni in film e serie televisive, fra cui possiamo citare il suo cameo in Iron Man 2.

Se già bastasse un’ipotesi del genere per farci fantasticare, l’amministratore della NASA Jim Bridenstine ha confermato la possibilità tramite un post su Twitter, nel quale ha anche fatto riferimento a delle riprese a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Non vediamo l’ora di potervi portare altre notizie sul futuro di questo progetto di Tom Cruise.

FONTE: Deadline