Disney: due nuovi live-action in programma

Se siete degli amanti del filone delle trasposizioni in live-action dei grandi classici d’animazione Disney, sarete felici di sapere che al momento la Disney Pictures starebbe lavorando a due nuovi remake con attori in carne e ossa, Tarzan e Hercules.

Hercules è la versione disneyana (uscita al cinema nel 1997) delle avventure mitologiche dell’eroico Ercole, nel suo tentativo di essere degno di ascendere al Monte Olimpo per raggiungere suo padre Zeus. In tutto questo, il giovane guerriero greco deve anche affrontare le proverbiali fatiche e l’ira del dio degli Inferi Ade.
Per la pellicola non ci sono ancora nomi riguardo al cast (a parte qualche incerta speculazione la cui credibilità è tutt’altro che attendibile). Ciò che sembra invece oramai certo è che a produrre il live-action ci saranno addirittura i fratelli Joe e Anthony Russo (Avengers: Endgame, Community) con la loro società AGBO. Alla scrittura di Hercules avremo invece l’esperto d’azione David Callaham (I Mercenari, Wonder Woman 1984), attualmente al lavoro sul film Marvel Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings.

live-action

Tarzan si basa invece sull’omonimo romanzo d’avventura di Edgar Rice Burroughs, ed è uscito nelle sale cinematografiche nel 1999. La storia segue le vicende di Tarzan, orfano che, ritrovato nella giungla africana da alcuni gorilla, viene cresciuto da questi ultimi: la sua vita prende poi una piega inaspettata e per certi versi tragica quando avviene il primo incontro fra Tarzan e altri umani come lui, fra cui la giovane ricercatrice Jane e lo spietato cacciatore Clayton.
Purtroppo le notizie riguardo questo secondo live-action in programma si limitano alla concreta possibilità che il prossimo film nella lista dei remake made in Disney sia appunto Tarzan, ma non vi sono altre news al riguardo, al momento. Tuttavia, questo significa che sappiamo con molta probabilità quali saranno i prossimi live-action Disney, che vanno a unirsi ai molteplici film visti in questi ultimi anni fra cinema e la piattaforma Disney+: Il Re Leone, Aladdin, Lilli e il Vagabondo, per citarne alcuni.

FONTE: The Hollywood Reporter; CBR

Classe 1989, Simone ha sempre cercato il mezzo d'espressione perfetto: forse il fumetto (come quell'"House of M" targato Marvel), o magari il cinema (con "Jurassic Park" come primo film di cui ha memoria), oppure il videogioco (la prima epica sessione, 5 ore davanti alla PlayStation)? Quando non pensa a questa insensata gara, si diverte a scrivere racconti e poesie. E i suoi studi umanistici riflettono un po' il suo animo, fra una tesi sul rapporto fra storia degli Stati Uniti e fumetti di supereroi, e un glossario della lingua videoludica (che è riuscito anche a pubblicare).