DC Comics ha donato la somma di 250.000 dollari alla Book Industry Charitable Foundation (Binc), per aiutare le fumetterie e i loro dipendenti in questo momento particolarmente emergenziale.

Direttamente da WarnerMedia, apprendiamo che:

“In risposta alla crisi sanitaria in corso e al suo impatto sul mercato diretto dei fumetti, DC ha deciso di donare 250.000 $ alla Book Industry Charitable Foundation (BINC) per fornire supporto ai rivenditori di fumetti e ai loro dipendenti durante questo periodo di difficoltà”

La BINC è una fondazione senza scopo di lucro, avente come mission l’assistenza ai rivenditori di libri in situazioni difficili, inclusi i venditori di fumetti. Già in passato, la BINC, ha offerto assistenza finanziaria ai negozi di fumetti colpiti da catastrofi naturali o crisi finanziarie impreviste.

Come se non bastasse, poi, il Chief Creative Officer della DC, Jim Lee, ha deciso di mettere all’asta ben 60 schizzi originali. I proventi andranno a sommarsi a quanto già donato a BINC per sostenere le attività commerciali.

Lee piazzerà all’asta uno schizzo al giorno su eBay. Per i prossimi due mesi verranno messi in vendita 60 personaggi diversi, tra cui Nightwing, Bizarro e Azrael.
Qua le parole del celebre fumettista:

“Tutti i proventi di questa vendita andranno a beneficio di un fondo che aiuterà la lotta dei negozi di fumetti in mattoni e malta durante questi tempi senza precedenti. Maggiori dettagli sul fondo nei prossimi giorni. Grazie in anticipo per il vostro straordinario, generoso supporto. Come per tutti i 60 schizzi che disegnerò: questa asta sarà su eBay solo per 3 giorni.
Ricordo che verranno spediti tutti alla fine delle aste, quando sarà consentito recarsi in un ufficio postale”
.

DC Comics
Sketch realizzato da Jim Lee di Nightwing.

Fonte: cbr