La scrittrice “più ricca della regina” porta Harry Potter a casa di tutti.

In questo momento delicato in cui circa metà dell’umanità è confinata a casa in quarantena per colpa del Coronavirus, il Wizarding World nato dalla mente di J.K.Rowling sta venendo in aiuto di molti di noi. Se infatti la maratona proposta da Italia 1 sta già ottenendo grandi risultati di ascolti, l’autrice della saga del giovane maghetto ha proposto l’iniziativa “Harry Potter at Home”.

Harry Potter at Home: ecco l'iniziativa promossa da J. K. Rowling

Sul sito Pottermore, dove si svolge questa iniziativa, possiamo leggere:

Ormai da oltre vent’anni, Hogwarts è una via di fuga per tutti, per lettori e fan, giovani e meno giovani. Durante questi tempi strani in cui ci troviamo ora, vogliamo darti il ​​bentornato a Hogwarts, dove troverai un rifugio amichevole per te, la tua famiglia e coloro a cui tieni. Oltre 500 milioni di libri di Harry Potter sono stati venduti in tutto il mondo, quindi è confortante sapere che molte case hanno già una porta sul mondo magico in attesa di essere nuovamente aperte. E per coloro che non hanno mai visitato il mondo dei maghi prima, benvenuto! Il nostro nuovo progetto Harry Potter At Home è uno sforzo di squadra, che unisce le risorse di Harry Potter nel Regno Unito e degli editori statunitensi Bloomsbury, Scholastic, Pottermore Publishing, Audible, OverDrive e, naturalmente, WizardingWorld.com”

L’idea della Rowling, quindi, non è altro che un hub, ovvero un sito che riunisce varie case editrici e permette numerose attività, a partire dalla possibilità di ascoltare i sette volumi di Harry Potter in audiolibri fino a veri e propri giochi interattivi che possano, in qualche modo, compensare l’attuale chiusura delle scuole e blocco completo causato dal Covid. Un’altra possibilità, infatti, è quella per gli insegnanti di caricare video nei quali leggono ad alta voce i libri ai loro studenti.

E, oltre a questo, restano ovviamente tutte le meraviglie di Pottermore, grazie alle quali tutti gli appassionati della serie possono sottoporsi al giudizio del cappello parlante o ricercare la propria bacchetta da Olivander e tanto altro ancora.

Restate con noi per aggiornamenti!

Fonte: CNN