Scomparso il fumettista Albert Uderzo, disegnatore di Asterix

Nella giornata di ieri si è spento Albert Uderzo.  Il fumettista francese ci ha lasciati a 92 anni a causa di un’infarto nel sonno.  Nato a Fismes nel 1927, Uderzo si approccia all’arte in tenera età: quasi completamente autodidatta, a soli tredici anni inizia a lavorare per la Société Parisienne d’Édition, come letterista, grafico e correttore di bozze. 

Albert Uderzo crea il suo primo fumetto verso la metà degli anni ’40, si tratta di  Flamberge Gentilhomme Gascon, lavoro basato sulla sceneggiatura di Em-Ré-Vil. Dopo aver creato il suo primo personaggio, un vecchio soldato di nome Clopinard,  inizia a lavorare come aiuto-disegnatore per uno studio di cartoni animati, ma ben presto capisce che non è questo il mestiere adatto a lui.

La svolta nella sua carriera però arriva nel 1948, quando Albert Uderzo incontra René Goscinny, fra i due si crea fin da subito una splendida amicizia da cui successivamente nascerà un personaggio iconico come Asterix. Il primo compito dei due? Una rubrica incentrata sul galateo pubblicata sul  Bonnes Soirées. Dal lavoro della coppia, arrivano successivamente  Jehan Pistolet, corsaire prodigieux e Luc  Junior.

albert uderzo
(**Caption in some other language)

A fine degli anni ’50, sul primo numero di Pilote,  arriva la prima avventura di Asterix il gallico (titolo originale Astérix le Gaulois). Non passa molto tempo prima che il pubblico inizi ad appassionarsi alle avventure del personaggio nato dai testi di Goscinny  e dai disegni di Uderzo.  Poco più tardi, lo stesso artista insiste per dare ad Asterix una spalla e, poco dopo, arriva il suo fedele compagno Oberix.  

Il primo adattamento su grande schermo dei due personaggi non tarda ad arrivare. Nel 1967, all’insaputa degli autori, debutta il film animato Asterix il gallico, che diventa subito un successo. L’anno dopo, Goscinny e Uderzo supervisionano  il film Asterix e Cleopatra e successivamente fondano Studio Idefix, ma chiude due anni dopo

pubblicazione di Le Dodici Fatiche di Asterix.

Goscinny muore prematuramente all’età di 51 anni, nel 1977. Prima della morte dello sceneggiatore, il duo era al lavoro su Asterix e i belgi. Nonostante la tragica scomparsa dell’amico e collega, Uderzo decide di portare avanti la pubblicazione di Asterix, curando personalmente sia i testi che i disegni.

Classe ’95, ternano. Fondatore e redattore di Fr4med. Finisce per incastrasi, sin da piccolissimo, in un vortice fatto di musica rock, fumetti, libri e film. Si immola per la patria intraprendendo il cammino degli studi classici da cui viene cambiato nella mente e nel corpo… almeno così dice. Saccente, indisponente e presuntuoso sembra abbia anche dei difetti, di cui, tuttavia, nessuno risulta essere a conoscenza. Ha scritto per Metallized e Geek Area.