DuckTales è sempre stata considerata, nella sua versione degli anni ’90, un piccolo must per i fan Disney. E fin dall’annuncio e dall’arrivo (nel 2017) di una nuova serie dedicata a Paperon de’ Paperoni, Paperino, Qui, Quo e Qua e il resto del nutrito cast del cartone animato, il favore del pubblico non si è fatto attendere. Eccoci dunque per l’annuncio ufficiale della terza stagione, la cui prima messa in onda è attesa in originale per il 4 aprile su Disney XD.

A quanto pare la terza stagione, stando alle dichiarazioni ufficiali, si concentrerà ovviamente sulla famiglia di paperi, questa volta alla ricerca di alcuni manufatti perduti, sparsi in giro per il mondo. Direttamente dal passato di Paperone, sulle loro tracce ci sarà una misteriosa organizzazione segreta nota come F.O.W.L. (acronimo in inglese per “Fiendish Organization for World Larcency“), intenzionata a fermarli a tutti i costi.
Nel cast originale, lo ricordiamo, il ruolo di Paperone è affidato nel reboot della serie a David Tennant (Doctor Who, Jessica Jones), mentre Paperino è interpretato da Tony Anselmo (la serie videoludica di Kingdom Hearts), voce ufficiale di Donald Duck fin dagli anni ’80. Assieme al cast principale, per questa stagione sono previsti anche molti ingressi e molte guest star: Giancarlo Esposito (Breaking Bad), Selma Blair (Hellboy di Guillermo Del Toro), Doug Jones (La Forma dell’Acqua), Kristofer Hivju (Game of Thrones), Stephanie Beatriz (Brooklyn Nine-Nine), Hugh Bonneville (Downton Abbey), James Marsters (Buffy l’Ammazzavampiri). Questo è dovuto alla presenza di molti nuovi personaggi che avranno la loro parte nella terza stagione di DuckTales, oltre a tutta una serie di volti noti dell’universo Disney che faranno una comparsata in alcuni degli episodi, come Pippo e Paperina, assieme a personaggi che arriveranno direttamente da altre serie Disney famose e amate, come Cip e Ciop Agenti Speciali e Darkwing Duck. Adesso non ci resta che aspettare per sapere quando potremo vedere la nuova stagione di DuckTales anche in Italia.

FONTE: Comicbook