Green Lantern

DC Comics: volume celebrativo per gli 80 anni di Green Lantern

Nel 2020 compirà gli anni uno dei supereroi più famosi di sempre: Green Lantern. Gli 80 anni dell’eroe DC Comics non passeranno di certo in sordina, infatti la casa editrice ha in serbo un volume speciale e celebrativo. Si intitolerà Green Lantern 80th Anniversary 100-Page Super Spectacular e invaderà le fumetterie americane a partire dal 20 maggio. L’opera darà modo di ricordare, e ritrovare, tutti i vari personaggi che negli anni sono entrati nel corpo delle Lanterne Verdi. Da Alan Scott e Hal Jordan a sino a Guy Gardner, Jessica Cruz e Simon Baz, passando per Kyle Rayner e John Stewart.

Come da tradizione, oltre alla cover principale realizzata da Liam Sharp, saranno disponibili anche numerose variant. L’idea di base è semplice: avere una cover per ogni decennio in cui il personaggio ha protetto l’Universo, dagli esordi degli anni ’40 ai ’10 del nuovo millennio. Potete trovare gli artisti, e la decade a cui sono stati designati, qua sotto, mentre in calce all’articolo dare una sbirciata alle cover in questione.

1940: variant cover di Nicola Scott;
1950: variant cover di Matt Taylor;
1960: variant cover di Doug Mahnke;
1970: variant cover di Neal Adams;
1980: variant cover di David Finch;
1990: variant cover di Philip Tan;
2000: variant cover di Ivan Reis e Oclair Albert;
2010: variant cover di Jim Lee e Scott Williams

Moltissimi sono poi gli scrittori coinvolti, nelle 100 pagine del volume. Si passa da nomi del calibro di Geoff Johns, Sina Grace, Jeff Lemire a Ivan Reis, Rafa Sandoval e James Tynion IV.
Ecco, di seguito, le variant cover.

Fonte: cbr

Nasce in quel di Cagliari il 23 luglio 1992. Legge fumetti da quando ha memoria e frequenta per due anni, 2014 e 2015, il Corso di Fumetto tenuto dal Centro Internazionale del Fumetto di Cagliari. Nel 2015 partecipa al contest tenuto dal sito Verticalismi, Pilot, con le prime tavole della sua personalissima storia, The Badness, che lo vede come sceneggiatore e ideatore. Dal 2016 entra a far parte dell'Associazione Culturale Chine Vaganti e nel 2018 è scelto tra i 10 vincitori del concorso A caccia di storie indetto da Lucca Crea, Book on a Tree e la Fondazione Nazionale Carlo Collodi. Sempre nello stesso anno, esce il suo fumetto autoprodotto Acluofobia - Nel Buio, in veste di sceneggiatore. In tutto questo popò di tempo, comunque, continua a trovare il tempo per leggere, nonostante si voglia così male da laurearsi in Giurisprudenza.