Netflix: trailer e dettagli della terza stagione di Castlevania

La terza stagione di Castlevania si mostra nel primo trailer ufficiale diffuso da Netflix. Il video dopo il salto. 

 

Dal 5 Marzo 2020 la piattaforma streaming caricherà i 10 episodi della stagione garantendo più mistero, omicidi, caos, e vampiri che mai.

La sinossi ufficiale della serie tv recita:

Ispirata alla classica serie di videogiochi, Castlevania è una saga fantasy dai toni cupi ambientata nel Medioevo che segue le vicende dell’ultimo sopravvissuto della casata nobiliare dei Belmont, ormai caduta in disgrazia, mentre tenta di salvare l’Europa orientale dalla distruzione scatenata da Vlad Dracula Tepes in persona. La serie animata prodotta da Frederator Studios, una divisione della società di produzione Wow! Unlimited Media, è scritta da Warren Ellis, autore di bestseller e icona del mondo dei fumetti, che ne è anche produttore esecutivo insieme a Kevin Kolde, Fred Seibert e Adi Shankar. Stagione 2: Mentre Dracula e il suo esercito di vampiri si apprestano a liberare il mondo dal disonore dell’umanità, un improbabile trio di eroi cerca d’impedirlo.

Questo era quello che dicevamo qualche tempo fa, al momento dell’annuncio della terza stagione di Castlevania

Con la seconda stagione pronta a debuttare, Netflix rinnova Castlevania per una terza stagione. Lo stesso è stato confermato da Richard Armitage e l’intero cast di doppiatori. 

Stiamo per registrare una terza. La seconda stagione non è ancora uscita ma ci stiamo preparando a lavorare sulla prossima. 

Nella seconda stagione dell’anime, ci si concentrerà sulla rapporto tra il cacciatore di demoni Trevor Belmont e Adrian Tepee, meglio noto come Alucard… il figlio di Dracula

Classe'93, romano. Fondatore e redattore di Fr4med, a causa di un'amicizia sbagliata si mette nei guai intorno ai 10 anni. Tra un disturbo di personalità e manie ossessivo-compulsive, si laurea in Psicologia confermando perfettamente gli stereotipi di facoltà. Ha scritto per le redazioni di Geek Area e NerdM0vie Productions. Ha un debole per l'Africa.