DC Comics: Batman – The Animated Series torna in una miniserie a fumetti di Paul Dini

Tra le svariate serie animate dedicate ai personaggi dei fumetti Batman: The Animated Series rimane uno dei prodotti più amati e qualitativamente migliori. La serie ideata da Bruce Timm ha toccato picchi eccezionali, raggiungendo lo status di vero e proprio cult, contando due sole stagioni e due lungometraggi animati. Tra gli sceneggiatori più celebri della serie spicca, senza ombra di dubbio, Paul Dini, il quale ha anche contribuito a creare il personaggio di Harley Quinn, appositamente pensato per la serie animata, poi inserito attivamente anche nei fumetti visto l’eccezionale avuto dal pubblico.

Ora sembra che la DC Comics sia pronta a riportare in scena il Batman della serie animata con una nuova miniserie di sei numeri intitolata Batman: The Adventures Continue, che vedrà Paul Dini cimentarsi nuovamente con il personaggio, affiancato da Alan Burnett ai testi e Ty Templeton ai disegni. Il primo numero della mini debutterà a partire dal mese di maggio in formato fisico, mentre da aprile sarà disponibile in formato digitale. Nella miniserie saranno presenti diversi personaggi provenienti dall’Universo DC Animato e molti altri mai visti come Jason Todd, Deathstroke ed Azrael

Paul Dini ha affermato:

Siamo passati da Dick Grayson a Tim Drake ed abbiamo lasciato fuori Jason [Todd nda]. Quello che stiamo facendo è vedere questa come una possibilità di guardare indietro e riconoscere che quella era una parte della storia della serie animata di Batman. Per la prima volta potrete vedere quella storia e cosa è accaduto in quella relazione. Questa non è solo la nostra occasione per inserire Jason Todd ma anche Cappuccio Rosso. Ci sono altri personaggi come Azrael, che era popolare nei fumetti [nel periodo in cui uscì Batman: The Animated Series], e Deathstroke, che non è mai stato usato nella serie televisiva. […] Approfondiremo il rapporto Bruce-Lex in un semi-sequel di ‘World’s Finest’ [crossover tra Batman e Superman svoltosi negli episodi 39-41 della serie dedicata all’Uomo d’Acciaio] perché quegli eventi sono stati appena accennati. 

Nel primo numero Batman e Bruce Wayne dovranno venire a capo di due misteri. Il primo vedrà dei robot giganti irrompere alle Wayne Enterprises e derubare un intero laboratorio. Il secondo sarà il misterioso ritorno di Lex Luthor a Gotham. Sempre stando a quanto riportato da EW, il primo albo introdurrà anche un mistero indirizzato al lettore hanno affermato Templeton e Dini:

Chi è il misterioso personaggio nell’ombra che osserva tutto? […] C’è uno straniero in città che sta piantonando la Batman family, che la conosce molto bene e la sta osservando dalla distanza con un misto di divertimento e profondo odio. Sarà una sfida ed una preoccupazione per loro ad un certo punto. Questo tizio è così bravo che anche se Batman e gli altri lo vedono, non hanno alcuna idea di chi sia o cosa voglia e questo è un bel mistero da risolvere.

In calce vi mostriamo l’anteprima pubblicata:

Fonte: EW

Classe ’95, ternano. Fondatore e redattore di Fr4med. Finisce per incastrasi, sin da piccolissimo, in un vortice fatto di musica rock, fumetti, libri e film. Si immola per la patria intraprendendo il cammino degli studi classici da cui viene cambiato nella mente e nel corpo… almeno così dice. Saccente, indisponente e presuntuoso sembra abbia anche dei difetti, di cui, tuttavia, nessuno risulta essere a conoscenza. Ha scritto per Metallized e Geek Area.