La collana per ragazzi BABAO di BAO Publishing aggiunge un nuovo bellissimo e prezioso titolo alla sua collezione.

il sole di mezzanotte

Sto parlando de Il Sole di Mezzanotte, scritto e disegnato da Francesca Dell’Omodarme che ha fatto concludere alla casa editrice un 2019 con i fiocchi. La favola di due giovani guardiane, rispettivamente del Giorno e della Notte, in pieno addestramento per adiempiere, un giorno, ai loro doveri di protettrici del mondo. Un’avventura adorabilmente rocambolesca che fa immergere il lettore nel magico vissuto delle creature di un bosco, che si vedrà teatro di un male pericoloso e potenzialmente fatale per il destino del genere umano.

Il Sole di Mezzanotte è una classica favola con la morale dedicata alla crescita e al coraggio di farsi valere, abbattendo le barriere fisiche e mentali di un mondo ancora fermo all’idea che la Notte porti solo oscurità. Un racconto che si potrebbe tranquillamente leggere ai vostri figli prima di metterli a letto, in cui vi è un forte messaggio legato alla speranza e alla maturità del prossimo. Difficile non innamorarsi della protagonista e dei suoi bizzarri amici che, nella loro adorabile isteria, ci guideranno attraverso le pagine di un grahic novel ben confezionato. Il volume, infatti, è molto ben curato: da un punto di vista narrativo, costruendo un ambiente di una delicatezza e un fascino disarmante; da un punto di vista grafico assolutamente avvolgente.

Ogni pagina del romanzo grafico esplode con i suoi colori che si fanno portatori di un bosco carico di profumi, silenzi, schiamazzi, fuochi accesi, creature della notte e del giorno che si annidano tra i rami degli alberi e i cespugli. L’influenza cartoon è un’ottima scelta per un mondo che mette in contrapposizione il lato quasi bambinesco delle divinità e quello più adulto degli esseri umani. La storia passa dal giorno alla notte e viceversa in un flusso continuo che ci rapisce e ci trasporta dinanzi al sole più rovente o al chiaror di luna più intenso.

Francesca Dell’Omodarme gioca con le sue piccole guardiane, regalando così una storia potente proprio per la sua genuinità e spensieratezza. Questo lavoro sicuramente fa venir voglia di saperne di più e di poterla vedere a lavoro su nuove storie che, come questa, lasciano libero sfogo alla fantasia.