Recentemente abbiamo avuto l’occasione di mostrarvi le variant cover disponibili al lancio di Gwen Stacy #1, la miniserie composta da cinque albi scritta da Christos Gage e disegnata da Todd Nauck. Il primo numero arriverà questo 12 febbraio e, nel frattempo, la Marvel Comics ha offerto un primo sguardo alla vita della protagonista prima di incontrare Peter Parker pubblicando le prime pagine del fumetto!

Grazie all’anteprima mostrata dalla casa editrice, possiamo notare che la nostra protagonista è l’obiettivo di un gruppo di villain, chiamati gli Enforcers. Francy Dan, The Ox e Montana sono personaggi creati da Stan lee e Steve Ditko: gli Enforcers sono apparsi per la prima volta fra le pagine di Amazing Spider-Man #10 e da allora hanno creato problemi a diversi eroi. Questa volta, la situazione è diversa in quanto il gruppo vuole arrivare a colpire il Capitano Stacy direttamente facendo del male a sua figlia.

Di seguito vi lasciamo ai dettagli della miniserie e alla visione delle pagine mostrate dalla Marvel Comics.

Gwen Stacy #1 (di cinque)
Testi di Christos Gage, disegni a cura di Todd Nauck. Cover realizzata da Adam Hughes.
Variant cover a cura di Jeehyung Lee, Todd Nauck, Jie Yuan e Scott Campbell.

La prima incredibile avventura di Gwen Stacy!
Gwen e Peter non saranno incontrati prima di Amazing Spider-Man #31 del 1965, ma questo non significa che la vita di Gwen inizi in quelle pagine. Preparatevi a conoscere le origini mai narrate di Gwen Stacy, la prima della classe, figlia di un Capitano della Polizia e, come la chiama il suo amico Harry Osborn, “La reginetta di bellezza della Standard High”. Ma è molto di più di ciò che conoscete! Gwen ha un cervello scientifico, ha naso per i guai ed un atteggiamento che finisce sempre metterla in quegli stessi guai. Tutto questo agli inizi dell’Universo Marvel… la perfetta ricetta per un disastro. Non perdetevi Gwen, il Capitano Stacy, Harry e Norman Osborn, Crimemaster, Wilson Fisk, Jean DeWolff, Yuri Wantanabe e perfino Spider-Man!

Gwen Stacy #1 arriverà oltreoceano questo 12 febbraio.

Fonte: CBR