Dreams è uno dei videogiochi più attesi di questa primavera videoludica, in arrivo in esclusiva su PlayStation 4 il 14 febbraio (l’11 se siete fra chi ha partecipato all’early access del gioco). Sony ha da pochissimo rilasciato un nuovo breve trailer per presentare nuovamente al pubblico l’ultima opera degli studi di Media Molecule (Little Big Planet).

Come già i ragazzi di Media Molecule avevano fatto con la loro serie di Little Big Planet, anche in questo Dreams il divertimento dei videogiocatori passerà non tanto dal giocare, quanto dal creare mondi di gioco, ideare e sviluppare livelli, personaggi, trame. Infatti questo videogame mette a disposizione degli utenti una varietà ampissima di strumenti per dare sfogo più totale all’immaginazione. Molti esempi sono già stati diffusi online da gamer/sviluppatori, che hanno potuto rendere realtà le loro idee con videogiochi a mondo aperto, livelli a due dimensioni, party game da giocare con gli amici, fino anche a creare veri e propri video e film, e perfino canzoni.
Tale è la possibilità fornita dal gioco, che anche il trailer disponibile qua sopra è stato realizzato riprendendo i 7 livelli creati da un utente, ManChickenTurtle.

Fra le novità rivelate direttamente dai canali ufficiali di PlayStation, segnaliamo l’arrivo, in concomitanza con l’uscita ufficiale (in anticipo se avete usufruito dell’early access), di una sorta di modalità storia. Questa avrà la forma di un lungometraggio interattivo incentrato sul jazzista Art, in un viaggio nei suoi ricordi e nei suoi sogni, fra robot e giocattoli.

Dreams

Invece, per ciò che riguarda la Creazione Onirica, la parte artistica di Dreams, saranno disponibili due nuovi kit creativi, Benvenuti a Casa e Tempio Antico.
Saranno presenti molti tutorial per capire il funzionamento e le meccaniche di Dreams, così come avremo un’interfaccia migliorata.

Dreams

Per ciò che riguarda nel dettaglio la creazione, saranno presenti nuovi strumenti termometrici, con analisi dei livelli e mappe termiche (per controllare l’utilizzo di spazio e risorse nel dar forma al nostro gioco). Altre novità saranno i segnalibri per le telecamere e un nuovo schema di comandi.
Sono poi moltissime le migliorie da un punto di vista della stabilità e del funzionamento del videogame, come la correzione di circa 18.000 bug.
Dunque non resta che aspettare l’uscita del gioco e godere totalmente delle possibilità di Dreams.

FONTE: PlayStation.Blog; PushSquare