Wonder Woman 1984: ecco i nuovi character poster dei film

Il primo trailer di Wonder Woman 1984 è stato mostrato in occasione del Comic-Con Experience tenutosi in Brasile a dicembre.  Grazie al filmato, abbiamo potuto dare un primo sguardo all’ambientazione che, come già suggerisce il titolo del film, è in pieno gusto anni ’80. 

Il trailer ha  decisamente incuriosito i fan più affezionati,  ma non solo. Infatti, ha attirato anche l’attenzione di Brie Larson, attrice che interpreta Carol Danvers, ovvero Captain Marvel nel Marvel Cinematic Universe. Il Premio Oscar, tramite Twitter, ha ironicamente affermato di voler viaggiare nel tempo per arrivare al più presto al 5 giugno 2020, ovvero la data di uscita di Wonder Woman 1984 nelle sale.

Adesso, a distanza di un mese dalla  diffusione del primo trailer, sono stati mostrati dei nuovi poster dove possiamo dare uno sguardo più approfondito ai personaggi. Fra questi, ovviamente non manca la protagonista Diana Prince, interpretata da Gal Gadot. Il character poster la ritrae con l’armatura dorata presente anche nel filmato. 

1984

Successivamente, troviamo Chris Pine nei panni di Steve Trevor, con un look decisamente anni ’80.

1984

A seguire, non manca Kristen Wiig nei panni di Barbara Anne Minerva, personaggio che assumerà presto l’identità della villain Cheetah.

1984

Infine, ecco il character poster di Max Lord, interpretato da Pedro Pascal: la stessa Gal Gadot ha descritto il primo incontro con Pascal come uno dei momenti più divertenti accaduti durante le riprese del film.

1984

Diretto nuovamente da Patty Jenkins nel cast di Wonder Woman 1984 potremo vedere Gal Gadot nei panni di Wonder WomanChris Pine come Scott TrevorPedro PascalKristen Wiig  nel ruolo della villain Cheetah,  Nathasha Rothwell ed infine Robin Wright come Antiope

Fonte: DC Comics

Sarcastica, ironica e cinica, nasce nel 1995. Non essendo mai stata brava a parlare di sé, preferisce che siano i fatti a farlo. In tenera età viene catapultata nel mondo dei videogames e da allora non ne è più uscita. Ha una piccola (si fa per dire) passione per la programmazione, la fotografia e la musica rock. Il suo punto debole sono i bulldog ed i paesi nordici.