The Witcher, serie fantasy dark ispirata alla serie di romanzi dello scrittore polacco Andrzej Sapkowski e all’omonima saga di videogiochi, è finalmente sbarcata sugli schermi di Netflix, e Anya Chalotra (Wanderlust) ha avuto modo di parlare del suo personaggio, la maga Yennefer.
Attenzione a possibili SPOILER sulle vicende legate a Yennefer.

In varie scene in cui compare Yennefer, la maga originaria di Vengerberg si mostra con varie deformità corporee. Infatti, oltre a un’infanzia di violenza, la donna si porta dietro anche dei pesanti difetti fisici, portati in scena da Anya Chalotra con elementi prostetici ed effetti speciali del medesimo tipo. Fra questi, figura una vistosa gobba.
In merito a questo, l’attrice ha raccontato quanto segue.

Avevo un nervo schiacciato sulla mia schiena, e quando la interpretavo poi dovevo farmi massaggiare! Era molto scomodo. Tuttavia questa cosa ha aiutato la mia performance e, per quanto fosse scomoda, abbiamo tentato di renderla la più comoda possibile. […] Il fatto è che questo elemento prostetico era davvero pesante, visto che era un’intera parte di schiena.

Yennefer

Nell’interpretare la maga dagli occhi viola, l’attrice Anya Chalotra percorre svariati anni nella vita del personaggio, attraverso scelte difficilissime e senza possibilità di tornare sui propri passi (chi ha già visto la serie, sa a cosa ci riferiamo). Riguardo questo, ha rivelato la difficoltà e la soddisfazione che un personaggio del genere le ha dato.

Questa è stata la sfida di recitazione più grande che io abbia mai dovuto affrontare. Io sono nei miei vent’anni e ho interpretato una donna in vari momenti della sua vita. […] E all’inizio guardavo costantemente in basso, non guardavo nessuno negli occhi e avevo una voce flebile. Poi, dopo la trasformazione, potevo contare sui costumi e su di un corsetto, e mi sentivo molto più forte.
[…] Nella serie, lei ha preso una decisione d’istinto, inseguendo bellezza e potere, senza realizzare ciò che questa decisione avrebbe comportato. E credo che passerà il resto della sua vita cercando un modo per sistemare ciò che ha fatto.

Inoltre, in varie scene, Yennefer è in scena completamente nuda. Sebbene all’inizio la produzione e l’attrice stessa avessero scelto che fosse una controfigura a sostituire Anya Chalotra in queste scene, poi Chalotra ha optato per interpretare la maga anche in queste scene particolari. Ecco il perché.

Ho usato la mia controfigura solo per la prima scena di sesso, perché poi ho capito molto in fretta che, in quella prima scena di sesso, non mi sentivo a mio agio con qualcun altro a interpretare Yennefer. Anche quella è recitazione, giusto? […] Le uniche scene per le quali ho scelto di spogliarmi, sono state quelle in cui effettivamente abbiamo uno sviluppo della storia e in cui la nudità aveva senso…

The Witcher, in cui seguiamo le avventure di Geralt di Rivia, cacciatore di mostri, è disponibile con la sua prima stagione su Netflix. A interpretare il protagonista della serie troviamo Henry Cavill (L’Uomo d’Acciaio, Mission: Impossible – Fallout).

FONTE: Metro; The Wrap; Digital Spy