DC Comics: ecco gli artisti che realizzeranno le variant cover per Wonder Woman #750

Il prossimo mese arriverà nelle fumetterie statunitensi Wonder Woman #750. Per celebrare il traguardo, l’albo sarà uno speciale fuori misura, realizzato da un’incredibile team creativo.  Fra gli autori che prenderanno parte alla realizzazione dell’albo celebrativo, troviamo Vita Ayala, Marguerite Bennett, Kami Garcia, Dean Hale, Shannon Hale, Jeff Loveness, Steve Orlando, Greg Rucka, Gail Simone, Mariko Tamaki ed altri.  Per ora, fra gli artisti annunciati, troviamo invece i nomi di Elena Casagrande, Colleen Doran, Jesus Merino e Gabriel Picolo.

Lo speciale conterrà diverse storie, fra cui quella scritta da Mariko Tamaki ed illustrata da Elena Casagrande, dove vedremo la supereroina  determinata a salvare gli altri. A seguire, il lavoro di Greg Rucka e Nicola Scott: qui, avremo l’occasione di vedere Wonder Woman mentre si confronta con Cheetah. Successivamente, una storia scritta da Gail Simone e Colleen Doran, con i colori a cura di Hi-Fi. Qui, Diana dimostrerà la sua saggezza e la sua capacità di amare, mentre collabora con Star-Blossom.

La cover regolare illustrata da Joëlle Jones e Trish Mulvihill. Inoltre, le copertine variant realizzate ripercorreranno la storia editoriale di Diana Prince, a partire dagli anno ’40, fino al 2010 ed inoltre, sarà disponibile anche una blank cover. Di seguito vi riportiamo tutti gli artisti coinvolti.

  • 1940 variant cover a cura di Joshua Middleton;
  • 1950 variant cover realizzata da Jenny Frison;
  • 1960 variant cover di J. Scott Campbell;
  • 1970 variant cover illustrata da Olivier Coipel;
  • 1980 variant cover realizzata da George Perez;
  • 1990 variant cover di  Brian Bolland;
  • 2000 variant cover a cura di  Adam Hughes;
  • 2010 variant cover di Jimm LeeScott  Williams,  che potete vedere di seguito.

Wonder Woman #750 sarà disponibile nelle fumetterie statunitensi a partire dal 22 gennaio 2020, qualche mese prima dell’arrivo del nuovo film dedicato alla supereroina, previsto per il mese  giugno dello stesso anno.

Fonte: CBR

Sarcastica, ironica e cinica, nasce nel 1995. Non essendo mai stata brava a parlare di sé, preferisce che siano i fatti a farlo. In tenera età viene catapultata nel mondo dei videogames e da allora non ne è più uscita. Ha una piccola (si fa per dire) passione per la programmazione, la fotografia e la musica rock. Il suo punto debole sono i bulldog ed i paesi nordici.